menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sampdoria-Napoli 2-5: disfatta blucerchiata, brutto arrivederci ai tifosi

Disfatta blucerchiata nell'ultima gara casalinga dell'anno. Cinque gol subiti dal Napoli in quella che potrebbe essere l'ultima partita di Sinisa Mihajlovic sulla panchina del Ferraris

Disfatta blucerchiata. La Samp saluta i propri tifosi nel peggio modo possibile con una pesante sconfitta interna contro il Napoli. 2-5 il finale, nella giornata della scooterata dei tifosi, del saluto a moglie e figlia del grande Boskov e come fuori programma, una sexy invasione di campo di una tifosa (guarda le foto). Blucerchiati troppo disattenti in difesa e con un Fiorillo in giornata "no". Inutili le fiammate di Eder e Wszolek nei finali dei due tempi. Una sconfitta indolore in ogni caso, ora tutte le attenzioni sono spostate all'annuncio di Sinisa Mihajlovic, sperando in buone notizie.

LA PARTITA Nessuna sorpresa dell'ultimora, c'è Maxi Lopez per lo squalificato Okaka, nel Napoli niente Higuain, dentro Zapata. Giocatori blucerchiati vicini ai lavoratori di Piaggio Aero. Una decina di loro si sono riscaldati nel prepartita indossando magliette con su scritto 'Piaggio Aero. Sestri ponente non si tocca'.

IL PAGELLONE

Inizia meglio il Napoli e al 18' arriva il gol. Corner per i partenopei, dormono Gastaldello e De Silvestri, Fiorillo respinge un primo tiro, ma non può nulla su Zapata. La Samp non reagisce e il Napoli raddoppia. Bomba da fuori di Insigne, Fiorillo quantomeno rivedibile e la palla (forte, ma centrale) finisce in rete. Ora sì, arriva la reazone e dopo due minuti Eder accorcia le distanze con un tiro chirurgico dal limite che colpisce il palo e termina in rete. Ma è un 1-2 che dura poco, perché al 31' una punizione da "0-0" di Callejon inganna un Fiorillo imbarazzante. 3-1. La Samp si scuote nuovamente e va vicino al gol con Soriano, ma finisce così il primo tempo.

TUTTE LE AZIONI MINUTO PER MINUTO

Stesso copione nella ripresa e dopo pochi minuti arriva il poker di Hamsik su invito di Zapata. Disfatta blucerchiata, al 61' arriva anche l'autorete di Mustafi per il pesantissimo 1-5. Poi girandola di cambi e un match che non ha più niente da dire a parte il gran gol di Wszolek che rende il passivo meno amaro. Finisce così, fa festa solo il Napoli.

IL TABELLINO

Sampdoria-Napoli 2-5

Reti: 18' Zapata, 28' Insigne, 30' Eder, 31' Callejon, 47' Hamsik, 61' Mustafi (aut.), 88' Wszolek

Sampdoria (4-2-3-1): Fiorillo 4; De Silvestri 5, Mustafi 4.5, Gastaldello 5, Regini 5; Palombo 5, Krsticic 4.5 (58' Renan 5.5); Gabbiadini 5 (64' Sansone 5.5), Soriano 5, Eder 6; Maxi López 5 (80' Wszolek 6.5). Allenatore: Sinisa Mihajlovic 5.5. (A disposizione: Da Costa, Falcone, Costa, Salamon, Rodriguez, Bjarnason, Lombardo, Fornasier, Sestu).

Napoli (4-2-3-1): Reina 6.5 (79' Doblas sv); Maggio 6, Fernández 6.5, Réveillère 6.5, Mesto 6.5; Jorginho 6, Inler 6.5; Callejón 7 (72' Zuniga 6), Hamsik 7 (65' Mertens 6), Insigne 7.5; D. Zapata 7.5. All. Rafael Benitez 7.5. (A disposizone: Colombo, Henrique, Pandev, Radosevic, Ghoulam, Lasicki, Romano).

Arbitro: Chiffi.

Note: ammonito Mustafi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

Costume e società

Da dove deriva il nome del quartiere Marassi?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento