menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sampdoria-Milan, Delio Rossi: «Per 60 minuti abbiamo gocato bene»

È soddisfatto Delio Rossi, che nelle prime due gare del 2013 contro Juventus e Milan ha raccolto quattro punti. «Accetto sempre il risultato del campo e oggi ero curioso di vedere questa partita dopo la grandissima prova contro la Juventus»

Genova - È soddisfatto Delio Rossi, che nelle prime due gare del 2013 contro Juventus e Milan ha raccolto quattro punti. «Accetto sempre il risultato del campo - ha detto Delio Rossi - e oggi ero curioso di vedere questa partita dopo la grandissima prova contro la Juventus. Per 60' devo dire che abbiamo giocato bene al calcio. Potevamo segnare quando ce la saremmo meritato ma alla fine siamo stati anche bravi a non subire quando non l'avremmo meritato». Clicca qui per il video.

Blucerchiati schierati con il 4-4-2, terzo modulo differente in tre gare. «Ma non sarà una Sampdoria camaleontica tutto l'anno - ha spiegato Rossi - avremo un modulo di base sul quale inseriremo qualche variante. Oggi però non potevamo esimerci dal giocare con la difesa a quattro considerando che di fronte avevamo tre attaccanti. Se devo trovare qualcosa di negativo posso dire che ci siamo abbassati troppo sugli esterni nel finale e non accompagnavamo più l'azione».

Tra le note più positive la prova di Angelo Palombo, alla seconda gara consecutiva da titolare. «E come sapete se la prima gara dopo una lunga assenza è più facile la seconda è la più difficile, ad Angelo invece devo dire solo bravo. Nelle due occasioni ha giocato in due differenti moduli con la tre e con la quattro e per farlo bene devi essere bravo»

«Ieri abbiamo fatto il massimo, non dimentichiamo che venivamo dai 120' molto combattuti di Torino e di fronte abbiamo trovato una Sampdoria che ha pressato molto e ci ha creato molte difficoltà». Massimiliano Allegri accoglie con il sorriso il pareggio di Genova e sottolinea i lati positivi.

«È stato un buon punto anche perché non abbiamo preso gol, senza contare che siamo in una buona posizione di classifica - ha aggiunto Allegri -. Adesso dobbiamo pensare a lavorare tutti i giorni per migliorarci ancora, anche in classifica e non sarà facile viste le altre concorrenti. Sarà un girone di ritorno ancora più difficile in un campionato equilibrato. Ci sono molte squadre in lotta per la salvezza e molte in lotta per l'Europa, credo che sarà difficile fare punti nel ritorno».

Più luci che ombre alla fine per i rossoneri. «Ora stiamo bene, viaggiamo ad una media di due punti a partita e se pensiamo al disastro delle prime otto giornate va bene così - ha concluso Allegri -. Adesso dobbiamo pensare a fare bene con il Bologna, dobbiamo vincere» (Ansa).

Attendere un istante: stiamo caricando il sondaggio...

Il 2012 blucerchiato: quale fatto vi ha colpito di più?



Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento