Sampdoria

Sampdoria-Milan 0-2: Reina para tutto, Cutrone gela il Ferraris ai supplementari

Buona prova della squadra di Giampaolo che crea tanto ma non riesce a sfondare, Cutrone regala i quarti di finale ai rossoneri

Non basta una buona Sampdoria per sfatare la maledizione degli ottavi di finale di Coppa Italia. I blucerchiati giocano una buona gara e portano il Milan ai supplementari, ma la doppietta di Cutrone nell'extra time regala i quarti alla formazione di Gattuso. Tante occasioni per i blucerchiati che hanno trovato sulla loro strada un super Reina, decisivi i cambi di Gattuso: assist per Conti e doppietta per il numero 63.

TUTTE LE AZIONI MINUTO PER MINUTO

Quasi nullo il turn over da ambo le parti, nei blucerchiati l'unica "seconda linea" è Rafael al posto di Audero mentre nel Milan debutta il nuovo acquisto Paquetà e, complice l'infortunio di Suso, Castillejo completa il tridente rossonero con Higuain e Calhanoglu. Ritmi blandi in avvio con la prima conclusione che arriva solo al 9', è solo un tiro centrale di Castillejo, la Samp prova ad alzare i ritmi, ma è ancora il Milan a provarci con un tiro fuori misura di Calhanoglu. Al 20' cambio forzato per Giampaolo, Linetty si infortuna alla caviglia e al suo posto entra Jankto.

Fiammata blucerchiata, con giallo, al 23': conclusione velenosa di Quagliarella respinta da Reina, Caprari cerca il tap-in in area di rigore ma finisce a terra dopo un contatto con Zapata, l'arbitro lascia proseguire e Ramirez viene ammonito per proteste. Buon momento per la Samp, che alza il baricentro e ci prova proprio con Ramirez al 28', trovando però un attento Reina in uscita. Continua a spingere la formazione di Giampaolo, ma non riesce a creare grandi occasioni, al 41' ci prova ancora l'uruguagio dalla distanza, ma la conclusione è centrale. Le palle gol capitano invece al Milan tra 43' e 44': bel suggerimento di Kessié per Higuain che in diagonale a tu per tu sfiora il palo lontano e poi colpo di testa di Castillejo su assist di Abate che termina di poco alto. Prima dell'intervallo c'è ancora spazio per una fiammata blucerchiata con un bel contropiede di Caprari vanificato dalla conclusione fuori misura di Ramirez.

La ripresa si apre senza ulteriori cambi e il primo bivido lo regala ancora Ramirez con una buona incursione in area e un diagonale respinto da Reina al 56', poi ancora l'uruguagio ci prova di testa su sviluppi di corner, ma la palla termina di poco alta sulla traversa. Il Milan ci prova solo al 66' con Calhanoglu, ma il tiro è centrale e Rafael non si fa sorprendere e ancora il turco è pericolosissimo al 69' con una conclusione al volo su assist al bacio di Castillejo. I ritmi si alzano e il Milan prova a rendersi perioloso con un lampo di Paquetá, la sfera esce di poco, poi Higuain segna su svilppi di corner su assist di Zapata, ma l'arbitro annulla, giustamente, per fuorigioco.

Giampaolo si gioca quindi la carta Saponara e proprio da un'azione innescata dall'ex Empoli, Quagliarella, ben servito da Caprari, va vicinissimo al gol concludendo sull'esterno della rete. Un paio di minuti dopo è invece proprio Saponara a rendersi pericolosissmo con un tiro in diagonale che sfiora il palo lontano a Reina battuto. La Samp vuole vincerla, ma Reina all'83' strozza l'urlo del Ferraris su una bella conclusione dalla distanza di Ekdal e al 90' è invece il Milan a provarce il colpo qualificazione con Kessié che dalla lunga distanza spaventa Rafael sfiorando l'incrocio. Si va ai supplementari subito dopo l'ingresso in campo di Defrel.

Primo tempo dell'extra time di marca blucerchiata, ma passa il Milan al 102' con Cutrone. La Samp spreca una ghiotta occasione con Ekdal che calcio alto dall'altezza del dischetto, poi ci provano Saponara e Kownacki ma Reina è attentissimo e al 102' Cutrone gela Marassi su assist al bacio di Conti.

La Samp nel secondo tempo reagisce e sfiora il pareggio ancora con Kownacki ma Reina è ancora una volta superlativo e sul ribaltamento di fronte Cutrone trova la doppietta e chiude la partita. Nel finale ancora occasione per il solito Kownacki, ma Reina ancora una volta si oppone.

TABELLINO E VOTI

SAMPDORIA-MILAN 0-2

Reti: 102' e 108' Cutrone 

SAMPDORIA (4-3-1-2): Rafael 5.5; Sala 6, Andersen 6.5, Tonelli 6, Murru 6; Praet 6, Ekdal 6.5, Linetty 6 (20' Jankto 6); Ramirez 6.5 (76' Saponara 6.5); Quagliarella 6.5 (94' Kownacki 5.5), Caprari 6 (90' Defrel 5.5). All.: Giampaolo

MILAN (4-3-3): Reina 7; Abate 6.5 (98' Conti 6.5), Zapata 6.5, Romagnoli 6, Rodriguez 6; Kessié 6, Bakayoko 5.5, Paquetá 5.5 (83' Borini 6); Castillejo 6, Higuain 5.5 (112' Laxalt sv), Calhanoglu 6.5 (91' Cutrone 7.5). All.: Gattuso

ARBITRO: Pasqua di Tivoli

NOTE: ammoniti Ramirez, Rodriguez, Kessié, Praet

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sampdoria-Milan 0-2: Reina para tutto, Cutrone gela il Ferraris ai supplementari

GenovaToday è in caricamento