menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sampdoria-Livorno 4-2: pazza rimonta blucerchiata, da 0-2 a 4-2 nella ripresa

Incredibile al Ferraris. Samp irriconoscibile e sotto di due gol nel primo tempo. Mihajlovic si fa sentire negli spogliatoi, cambia due uomini e la Samp ribalta tutto. 4-2 il finale, blucerchiati a -1 dal Genoa

Incredibile Samp. Una rimonta che difficilmente sarà dimenticata dai tifosi. Blucerchiati irriconoscibili nel primo tempo e Mbaye colpisce due volte portando il Livorno sul 2-0. Negli spogliatoi Mihajlovic si fa sentire, spedisce in campo Fornasier e Krsticic per De Silvestri e Obiang. E la gara cambia. Krsticic accorcia, Ceccherini fa la frittata e la Samp pareggia. Blucerchiati incontenibile: tris di Okaka, poker di Gabbiardini. Vittoria per 4-2, salvezza sempre più vicina e il Genoa ora dista solo un punticino.

IL PAGELLONE

PREPARTITA Maxi Lopez parte dalla panchina. Questa la prima scelta di Sinisa. Okaka e Soriano ancora titolari, così come Obiang preferito a Krsticic. Gastaldello è regolarmente al suo posto in difesa. Nel Livorno Belfodil preferito a Emeghara. L'ex Castellini titolare sull'out mancino.

TUTTE LE AZIONI MINUTO PER MINUTO

LA PARTITA Primo tempo da dimenticare per la Sampdoria. Paulinho al 14' fa subito capire che non è giornata per i blucerchiati, scagliando un tiro sulla traversa. E' il preludio al gol: dopo un miracolo di Da Costa su Mesbah la sfera giunge a Mbaye che di testa è il più lesto di tutti ad insaccare. Livorno avanti. La Samp reagisce con una punizione velenosa di Gabbiadini, ma soccombe nuovamente al 27': cross di Greco, Benassi tocca per Mbaye che da due passi fa secco Da Costa. Samp sotto shock e sotto di due reti. Livorno addirittura vicino al gol con Ceccherini, ma si va negli spogliatoi sullo 0-2. Samp irriconoscibile.

Nella ripresa Mihajlovic cambia. Dentro Fornasier e Krsticic, fuori De Silvestri e Obiang e i cambi producono la scossa immediata. Al 49' proprio il serbo raccoglie una respinta di Bardi sul tiro di Soriano e inizia la riscossa. Dopo 4 minuti Ceccherini fa la frittata anticipando maldestramente Bardi su un innocuo colpo di testa di Okaka. In 4 minuti Samp dallo 0-2 al 2-2. La Samp ora è una furia e al 68' passa meritatamente in vantaggio con Okaka che esplode un bel tiro deviato in modo decisivo da Coda. Livorno in bambola, ci pensa Gabbiadini a far riesplodere la Sud e a tu per tu col portiere arriva il poker. Finisce così. Samp in paradiso, salvezza vicinissima e Genoa a un punto.

Il tabellino

Sampdoria-Livorno 4-2

Reti: 19' e 27' Mbaye, 49' Krsticic, 53' Ceccherini (aut.), 68' Okaka, 75' Gabbiadini

Sampdoria (4-2-3-1): Da Costa 6; De Silvestri 5 (46' Fornasier 6.5), Mustafi 6, Gastaldello 6, Regini 6; Obiang 5 (46' Krsticic 7), Palombo 6; Gabbiadini 7, Eder 5.5, Soriano 6; Okaka 7.5 (78' Maxi Lopez sv). (A disp. Fiorillo, Costa, Salamon, Renan, Sansone, Berardi, Wszolek, Bjarnason, Sestu). All. Sinisa Mihajlovic.

Livorno (3-5-2): Bardi 5.5; Ceccherini 5 (58' Coda 5.5), Emerson 5.5, Castellini 5 (81' Piccini sv); Mbaye 7, Benassi 5.5, Biagianti 6 (70' Emeghara 5), Greco 6, Mesbah 6; Paulinho 5.5, Belfodil 6.5. (A disp. Anania, Aldegani, Gemiti, Mosquera, Borja, Valentini, Duncan, L. Rinaudo). All. Domenico Di Carlo.

Arbitro: Giacomelli.

Note: ammoniti De Silvestri, Biagianti, Soriano, Krsticic e Greco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Arisa si sposa con Andrea Di Carlo: tutti i dettagli

Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento