menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lazio-Sampdoria 2-2: Saponara annulla la beffa del Var, gioia blucerchiata al 99'

Spettacolare pareggio della Sampdoria a Roma con la Lazio, il Var concede un dubbio rigore ai biancocelesti al 96', ma Saponara al 99' trova un incredibile gol per il definitivo 2-2

Partita incredibile all'Olimpico. Lazio-Sampdoria termina 2-2. La Sampdoria riacciuffa il pari al 99' quando ormai tutto sembrava finito. Vantaggio di Quagliarella dopo 20 minuti, poi fortino blucerchiato fino al 79' quando Acerbi trova la rete sugli sviluppi di un corner. La Samp difende il pari con i denti, ma al 96' viene concesso un rigore tramite Var molto dubbio. Dal dischetto Immobile sembra chiudere i conti. Ma si è perso troppo tempo e i minuti aggiuntivi regalano un'ultima occasione per la Samp con Saponara che si inventa un gol alla Ibrahimovic (guarda il golin acrobazia su assist di Kownacki: 2-2 incredibile.

IL PAGELLONE: SAPONARA ALLA IBRA, MA CHE QUAGLIARELLA

Giampaolo preferisce Colley, Ekdal e Ramirez a Tonelli, Vieira e Saponara. Confermato Caprari al fianco di Quagliarella. Succede di tutto nei primi 45 minuti, svarione clamoroso di Audero al 14', Immobile fa gol, ma viene annullato per fuorigioco. Attacca la formazione biancoceleste, ma è la Samp a passare con Caprari che pesca Murru, cross basso perfetto per Quagliarella che trafigge Strakosha: 1-0 Samp a sorpresa, ottavo gol di Quagliarella. La reazione della Lazio è rabbiosa, troppi errori di Colley e Andersen, ma Immobile e Caicedo in ben tre occasioni non puniscono. Il palo ferma l'attaccante napoletano prima dell'intevallo. La Samp regge e si va negli spogliatoi in vantaggio.

Rivivi in esclusiva LAZIO-SAMPDORIA su DAZN

Nella ripresa la Lazio attacca a testa bassa, Audero salva più volte i blucerchiati, ma capitola al 79' sugli sviluppi di un corner con Acerbi che sigla il pareggio sul tacco di Parolo. La Lazio insiste alla ricerca del vantaggio, sofferenza pura blucerchiata con i ragazzi di Giampaolo che restano anche in 10 per il doppio giallo sventolato a Bereszynski. Sembra finita, ma al 96' l'arbitro viene richiamato dal Var, calcio di rigore per la Lazio per un dubbio colpo di braccio di Andersen sulla punizione biancoceleste. Permangono i dubbi, ma Immobile dal dischetto non sbaglia. Sembra finita. Sembra. Perché c'è ancora un pallone da giocare e Saponara, entrato poco prima, si inventa un gol da urlo su invito di Kownacki. Acrobazia degna di Ibrahimovic, esultanza incontenibile. 2-2. La Samp strappa un punto prezioso nel modo più incredibile.

TUTTE LE AZIONI MINUTO PER MINUTO

TABELLINO E VOTI

Lazio-Sampdoria 2-2

Reti: 21' Quagliarella, 79' Acerbi, 96' Immobile (rig.), 99' Saponara

Lazio: Strakosha 6; Wallace 5 (76' Luis Alberto 6), Acerbi 6.5, Radu 6; Lulic 6.5, Milinkovic-Savic 5, Badelj 5.5 (52' Correa 6.5), Parolo 6.5, Patric 5.5; Caicedo 5 (52' Cataldi 6), Immobile 7. All. S. Inzaghi 6.

Sampdoria: Audero 6; Bereszynski 5.5, Colley 5.5, Andersen 6, Murru 6.5; Ekdal 6.5, Praet 6 (70' Jankto 5.5), Linetty 6.5; Ramirez 6 (82' Saponara 7); Caprari 5.5 (65' Kownacki 6), Quagliarella 7. All. Giampaolo 6.5.

Arbitro: Massa.

Note: espulso Bereszynski al 92' per doppia ammonizione; ammoniti Caicedo, Audero, Wallace, Linetty, Andersen, Saponara e Immobile.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Costume e società

Da dove deriva il nome del quartiere Marassi?

Coronavirus

Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento