menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lazio Sampdoria 2-0 | Decidono le reti di Floccari e Candreva

Mister Delio Rossi manda in campo una formazione inedita, ma non può nulla contro la squadra di Petkovic ancora in corsa per l'Europa. Padroni di casa in vantaggio dopo 10 minuti, il raddoppio nel finale su calcio di rigore

Nella penultima giornata di campionato la Sampdoria esce sconfitta dallo stadio Olimpico contro la Lazio per 2-0 (guarda il video): di Floccari e Candreva i gol. La squadra di Rossi non aveva niente da chiedere a questa partita, dopo la conquista della salvezza matematica contro il Catania nello scorso turno di campionato, i biancocelesti invece rimangono in corsa per l'Europa.

CRONACA DEL MATCH Delio Rossi manda in campo una formazione inedita: in porta confermato Da Costa al posto di Romero, in difesa spazio per Gastaldello, Mustafi e Rossini, a centrocampo Rodriguez e Poulsen sulle fasce, Poli, Maresca e Munari ad agire centralmente, in attacco la coppia Icardi-Sansone.

Il primo tempo è vivace, la Lazio parte meglio e dopo undici minuti è già in vantaggio: su calcio d'angolo Klose tira verso la porta doriana, Floccari devia con il ginocchio e insacca la rete dell'1-0. Un quarto d'ora dopo lo stesso attaccante si divora la rete del 2-0, sprecando malamente da ottima posizione. La Samp gioca la sua partita con ordine e prova a impostare le azioni offensive con i lanci lunghi di Maresca e sfruttando le buone incursioni di Poli e Sansone, e sfiora il gol del pareggio al 43esimo: bel tiro dal limite di Icardi, leggera devizione di Biava e la palla sbatte sulla traversa negando il gol ai doriani.

Nella ripresa la partita diminuisce d'intensità, la Lazio fatica a costruire gioco e cala fisicamente, la Samp è brava a restare in partita ma non punge in attacco: la prima vera occasione della ripresa arriva al 37esimo con Floccari, ma Da Costa è bravo a deviare in angolo, pochi minuti dopo sale in cattedra Marchetti che nega la gioia del gol a Berardi.

La Samp aumenta il pressing e costringe la Lazio nella propria metà campo, ma non ne ha più nel finale, costretta a giocare in 9 contro 11 a causa dell'infortunio di Rossini e dell'espulsione per proteste di Renan. Nel finale arriva anche il raddoppio laziale su calcio di rigore concesso per fallo di Gastaldello su Onazi: dal dischetto Candreva (migliore in campo) spiazza Da Costa con il cucchiaio.

TABELLINO

LAZIO (4-4-2): Marchetti; Gonzalez, Biava, Cana, Radu (dal 18' s.t. Dias); Candreva, Onazi, Hernanes (dal 6' s.t. Ledesma), Lulic; Floccari (dal 42' s.t. Kozak), Klose. (Bizzarri, Guerrieri, Stankevicius, Crecco, Saha, Rozzi). All. Petkovic.

SAMPDORIA (3-5-2): Da Costa; Mustafi, Gastaldello, Rossini; Rodriguez, Munari (dal 16' s.t. Renan), Maresca, Poli (dal 26' s.t. Obiang) Poulsen (dal 1' s.t. Berardi); Sandone, Icardi. (Berni, Romero, Palombo, Castellini, De Silvestri, Estigarribia, Soriano, Eder, Maxi Lopez). All. Rossi.

MARCATORI: Floccari all11' p.t., Candreva su rigore al 48' s.t.

NOTE: espulso Renan, ammoniti Rodriguez, Maresca, Floccari, Mustafi

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento