rotate-mobile
Sampdoria

Samp, Rossi: «C'è tanto da migliorare, contro la Lazio un buon test»

Dopo la sconfitta contro gli uomini di Petkovic, il neo allenatore fa le prime considerazioni sulla squadra. Sul mercato chiarisce: «Il mio compito è quello di valorizzare l'attuale rosa»

Archiviata la sconfitta contro la Lazio, la Sampdoria si concede una settimana di riposo e riprende la propria preparazione domenica 30 dicembre a Bogliasco. Una settimana di festa, ma non per tutti, visto che il neo tecnico Delio Rossi avrà molto da lavorare.

L'obiettivo è quello di raddrizzare una stagione fin qui poco entusiasmante che sta vivendo troppi alti e bassi. Il match contro la Lazio è stato un buon test per Rossi, per capire quali sono i punti di forza e di debolezza della squadra: «Questa partita mi offre una fotografia di dove e come andare ad operare, ero curioso di vedere questa gara; secondo me per mezzora siamo stati persino migliori della Lazio, operando anche con buone trame tecniche. Poi dopo il gol ci siamo impauriti, perdendo il bandolo della matassa e diventando arruffoni. Siamo stati incapaci di aprire il gioco e così abbiamo favorito il gioco difensivo dei nostri avversari, che si sono chiusi con esperienza conservando il vantaggio».

La squadra ieri ha palesato limiti nel concretizzare le azioni e bucare la rete avversaria: «Il gol deve arrivare con una manovra collettiva e che noi dobbiamo migliorare sempre più nella produzione di azioni di questo tipo. Questo sarà uno degli aspetti che andremo a curare sin dalla ripresa degli allenamenti».

Il mister ha poi parlato del mercato di riparazione di gennaio:«Non si può pensare di stravolgere la squadra. Arrivando in corsa bisogna cercare di adattarsi ai giocatori già presenti in rosa, la società mi ha affidato il compito di valorizzare la rosa a mia disposizione. Se poi andranno fatti degli aggiustamenti sono sicuro che la società non si tirerà indietro».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Samp, Rossi: «C'è tanto da migliorare, contro la Lazio un buon test»

GenovaToday è in caricamento