menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Juve Samp 1-2| Impresa dei blucerchiati, decide una doppietta di Icardi

La squadra di Rossi espugna a sorpresa lo Juventus Stadium grazie a due gol dell'argentino rimontando in dieci contro undici l'iniziale gol su rigore di Giovinco

L'ultima giornata del girone di andata del campionato di serie A ha riservato molti risultati a sorpresa, tra cui la vittoria della Sampdoria in casa della Juventus per 2-1. L'impresa dei blucerchiati è doppia perchè sono riusciti a ribaltare il risultato in inferiorità numerica grazie a una doppietta di Icardi, sempre più determinante per questa squadra. La Samp sale così a quota 20 in classifica, la Juve manca il possibile allungo sulle inseguitrici e mantiene ancora in corsa le altre pretendenti allo scudetto. Per le pagelle della gara clicca qui. Per il video della partita clicca qui.

CRONACA DEL MATCH Come da previsioni, Palombo torna tra i titolari, Romero è regolarmente in campo. La Juve di Conte inizia forte, e dopo pochi minuti ha già la prima occasione con Giovinco, che conclude alto un bel cross di Padoin. La Samp è troppo passiva e subisce le iniziative bianconere: così, al 24esimo, i padroni di casa passano in vantaggio grazie a un calcio di rigore concesso da Valeri per fallo di Berardi su Marchisio e trasformato dalla Formica Atomica.

La reazione della Samp non si fa attendere, i blucerchiati si chiudono ora bene e ripartono, complici i troppi errori del centrocampo bianconero:  la squadra di Rossi nonostante l'inferiorità numerica (espulsione di Berardi al 32esimo per fallo su Barzagli) ci provano Eder, Poli e l'ex della gara Estigarribia, ma Buffon si salva.

Nella ripresa la Samp entra in campo con convinzione e personalità: dopo 7 minuti i blucerchiati trovano il meritato pareggio grazie a Maurito Icardi, bravo a sfruttare un'indecisione dell'esordiente e poco sicuro Peluso e una papera di Buffon; poco dopo la Samp sfiora l'1-2 ma Poli colpisce male la sfera fallendo un'ottima occasione.

Conte così prova a smuovere gli equilibri inserendo due punte, Quagliarella e Vucinic per Matri e De Ceglie: la decisione del tecnico juventino è si spregiudicata ma anche avventata, perchè la suq squadra in difesa non sembra vivere la sua migliore giornata e subisce moltissimo le azioni offensive doriane, specie nei contropiedi: infatti, al minuto 23,  Obiang inventa per Icardi, che ha tutto il tempo di prendere la mira e segnare il clamoroso gol dell'1-2 che fa ammutolire tutto le Juventus Stadium.

I primi della classe reagiscono assediando la porta difesa da Romero a caccia del pareggio: Vucinic colpisce prima la traversa, poi si mangia una clamorosa occasione a due passi dalla porta. La Samp resiste grazie al cuore e alla grinta e conquista tre punti d'oro per il morale e per la classifica

TABELLINO

JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Peluso; Padoin, Pogba (26' s.t. Giaccherini), Pirlo, Marchisio, De Ceglie (17' s.t. Vucinic); Matri (17' s.t. Quagliarella), Giovinco. (Storari, Branescu, Caceres, Marrone, Isla, Vidal). Allenatore Conte.

SAMPDORIA (3-5-2): Romero; Gastaldello, Palombo, Costa; Berardi, Obiang, Poli, Kristicic (35' s.t. Tissone), Estigarribia (1' s.t. De Silvestri); Eder (31' s.t. Munari), Icardi. (Berni, Da Costa, Castellini, Mustafi, Poulsen, Rossini, Renan, Savic). Allenatore Rossi.

MARCATORI: Giovinco (J) su rigore al 24' p.t.; Icardi (S) al 7' e 24' s.t.

Espulso al 31' p.t. Berardi per doppia ammonizione. Ammoniti: Estigarribia, Poli, Berardi, Pogba, Bonucci, Kristicic, Romero, Peluso, Bonucci, Pirlo, Icardi. Recupero:

Attendere un istante: stiamo caricando il sondaggio...

Il 2012 rossoblù: quale fatto vi ha colpito di più?



Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Droga ed esplosivi in casa, arrestato 19enne

  • Video

    VIDEO | Prende fuoco il frigo, taverna in fiamme

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento