menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sampdoria-Inter 1-1: Muriel illude, Perisic trova il pari

I blucerhiati non vanno oltre il pari contro l'Inter del mai dimenticato Mancini. Un buona Samp che spreca alcune occasioni come quella di Correa, trova il vantaggio con Muriel e si fa riprendere da Perisic

La reazione è arrivata anche se con l'Inter non sono arrivati i tanto sperati, e forse meritati, tre punti. Tra Zenga e Mancini finisce infatti 1-1. Una buona Samp fino al pareggio di Perisic che si è difesa con ordine e che ha sprecato alcune occasioni. Vedi nel primo tempo l'incredibile errore di Correa a porta vuota.

TUTTE LE AZIONI MINUTO PER MINUTO

Per quanto riguarda gli undici in campo Zenga conferma la formazione sconfitta a Bergamo. L’unica novità è la posizione di Correa che scala nel ruolo di mezzala a beneficio di Soriano che invece si posiziona qualche metro più avanti alle spalle di Eder e Muriel. Mancini torna invece alla difesa a quattro con Medel e Murillo coppia centrale. In avanti ancora panchina per Ljajic. Dentro l’ex genoano Palacio.

Primo tempo equilibrato con l’Inter che cerca di creare gioco e la Samp che attende dietro la linea della palla pronta a partire in contropiede. Nonostante il possesso palla dei nerazzurri le occasioni migliori partono dai piedi dei blucerchiati. Ci provano infatti nei minuti iniziali prima Zukanovic con un colpo di testa e poi Correa con una botta da fuori. Ma è proprio l’argentino a sbagliare incredibilmente la palla del vantaggio blucerchiato. Il numero dieci infatti dopo una respinta di Handanovic fallisce clamorosamente l’appoggio a porta praticamente spalancata. Nell’Inter si segnalano invece un tiro di Palacio e un tentativo di sforbiciata di Guarin finito in Gradinata Sud.

Inizio di ripresa magico per la Samp. Ripartenza sulla destra, Pereira mette in mezzo un pallone tagliato, arriva Muriel in spaccata e la mette dentro. E’ il vantaggio blucerchiato. Mancini prova a cambiare assetto tattico e si butta alla ricerca del pareggio. La Samp tiene e si rende ancora pericolosa con Muriel. Al 76’ arriva però la doccia fredda. Icardi vince infatti un doppio rimpallo in area con Perisic che ne approfitta e batte Viviano. Il pari rinvigorisce l'Inter e spaventa Zenga. Il forcing dei nerazzurri si prolunga fino al novantesimo ma la diga blucerchiata tiene con concentrazione e determinazione. Finisce 1-1. Buon pareggio anche se tutto sommato i blucerchiati avrebbero meritato qualcosa in più sul piano delle occasioni create.

IL PAGELLONE

IL TABELLINO

Sampdoria-Inter 1-1

Reti: 52’ Muriel, 76’ Perisic

Sampdoria (4-3-1-2): Viviano 6; Pereira 6, Moisander 6, Zukanovic 6, Mesbah 6; Correa 5,5 (56’ Palombo 6), Fernando 6 (87’Ivan sv.), Barreto 6; Soriano 7; Eder 6,5, Muriel 7 (78’Cassano sv.).  All.Zenga. (A disp. Puggioni, Brignoli, Regini, Carbonero, Rocca, Rodriguez.).

Inter (4-3-1-2): Handanovic 6,5 ; Santon 6 (89’Ljajic sv.), Medel 6,5, Murillo 6,5, Telles 6; Guarin 5,5, Felipe Melo 5,5, Kondogbia 5,5 (63’Biabiany 6); Perisic 6,5; Palacio 5,5 (71’Manaj 5,5), Icardi 6. All.Mancini. (A disp. Carrizo, Berni, Juan Jesus, Montoya, Nagatomo, D'Ambrosio, Popa, Ranocchia, Gnoukouri, Brozovic).

Arbitro: Rocchi

Note: Ammoniti Barreto, Perisic, Fernando, Melo, Medel

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Invasione di pappagallini, il Comune lancia censimento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento