Giovedì, 13 Maggio 2021
Sampdoria

Sampdoria-Inter 1-0: Eder butta giù la porta, il quarto posto è blucerchiato

La Samp non si ferma più, una punizione bomba di Eder trafigge Handanovic e regala ai blucerchiati tre punti che valgono il quarto posto. Match di sofferenza, con Icardi vicino al gol più volte

Il sogno continua. Una punizione bomba di Eder butta giù la porta difesa da Handanovic nella ripresa e vale tre punti pesantissimi. La Samp vola al quarto posto, batte la bestia nera Inter e si toglie lo sfizio di non subire gol dall'ex più odiato Icardi, il più pericoloso nei nerazzurri. Decide la sfida Eder che festeggia nel migliore dei modi la convocazione in Nazionale. Nono gol in stagione per il brasiliano, pardon, per l'italiano.

Sinisa sceglie Muriel e non Okaka, ci sarà l'ex Udinese in attacco con Eder e l'ex Eto'o. Panchina anche per Obiang, gioca Acquah. Nell'Inter Juan Jesus nell'inedito ruolo di terzino, in attacco Icardi supportato da Podolski.

IL PAGELLONE

Sfida subito giocata a ritmi altissimi e la prima vera occasione arriva all'11' con l'impressionante azione di Muriel che in area salta Ranocchia con uno stop a sombrero, ma sul più bello spara alto. Risponde l'Inter col fischiatissimo Icardi che di testa conclude alto il cross di Shaqiri. L'Inter inizia a far paura, lanci lunghi per la velocità dell'ex Bayern e la Samp in due occasioni rischia grosso. Ma in attacco anche i blucerchiati sanno essere pericolosi ed Eder al 23' conclude alto da posizione defilata. Ancora Inter pericoloso con Icardi, ma al 35' applausi per l'azione di Muriel che si fa tutto il campo, scappa via in velocità a Ranocchia, rientra sul destro e tira a giro di poco alto. Che azione. Prima dell'intervallo Icardi si prende un'altra barcata di fischi, ma fa paura con un tiro a giro che termina sopra la traversa. Ancora qualche attacco di Muriel, ma la gara non si sblocca e si va negli spogliatoi sullo 0-0.

TUTTE LE AZIONI MINUTO PER MINUTO

Rinizia il secondo tempo e dopo neanche un minuto la Samp si dimentica proprio di Icardi, destro pregevole e la palla di stampa sulla traversa. Che brivido. L'Inter insiste, Shaqiri e Icardi fanno di nuovo paura dalle parti di Viviano, ma i blucerchiati si salvano. Sinisa tampona inserendo Obiang per Acquah e proprio nel momento migliore dell'Inter è la Samp a passare: punizione dalla distanza, bomba clamorosa di Eder che tira giù la porta colpendo il palo e gonfiando la rete. Samp in vantaggio, la Sud è una bolgia. Samp galvanizzata dal gol e dopo pochi minuti ci riprova Eder sempre su punizione, destro alto di pochissimo. Mancini cambia, dentro Palacio per Brozovic, la Samp arretra il baricentro, entra Duncan per Soriano, si soffre al Ferraris. Forcing nerazzurro, è di Icardi l'ultima occasione con Viviano che scarabocchia in uscita bassa, ma tiene il pallone. E' l'ultima emozione del match. Vince la Samp con il nono sigillo di Eder, esplode il Ferraris. Samp quarta. Il sogno continua.

TABELLINO E VOTI

Sampdoria-Inter 1-0

Rete: 65' Eder

Sampdoria (4-3-3): Viviano 6.5; De Silvestri 6, Silvestre 6.5, Romagnoli 6.5, Regini 5.5; Acquah 6 (52' Obiang 6), Palombo 6, Soriano 6.5 (81' Duncan sv); Eder 7.5, Eto'o 6.5, Muriel 6.5 (69' Okaka 6). All. Mihajlovic 7. (A disp. Romero, Frison, Mesbah, Duncan, Correa, Bergessio, Coda, Djordjevic, Marchionni, Wszolek).

Inter (4-3-1-2): Handanovic 6; D'Ambrosio 5.5, Vidic, 6.5 Ranocchia 5, Juan Jesus 5.5; Guarín 5, Medel 5.5, Brozovic 6 (76' Palacio); Shaqiri 6; Icardi 6.5, Podolski 4.5 (87' Camara sv). All. Mancini 5.5. (A disp. Carrizo, Andreolli, Kovacic, Campagnaro, Obi, Felipe, Puscas, Hernanes, Di Marco, Bonazzoli).

Arbitro: Valeri.

Note: ammoniti Soriano, Eder, Shaqiri, Vidic, Juan Jesus, D'Ambrosio, Icardi, Medel e Romagnoli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sampdoria-Inter 1-0: Eder butta giù la porta, il quarto posto è blucerchiato

GenovaToday è in caricamento