menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Samp, Iachini: "Pensiamo alla partita, non al calciomercato"

Troppe voci e rumors di mercato potrebbero distrarre i giocatori dalla sfida contro il Gubbio, per questo Iachini chiede la massima concentrazione

Conferenza stampa pre partita, per mister Iachini: domani le sua Samp affronta il Gubbio, squadra in risalita dopo il ritorno di Gigi Simoni sulla panchina.

“Sappiamo di affrontare una trasferta difficile – ha esordito il tecnico-. Loro vorranno vendicare, sportivamente parlando, la gara dell'andata, dove sono rimasti in 9 uomini dopo soli 20 minuti e hanno subito 6 gol. Troveremo un ambiente caldo e una squadra che in casa ha dimostrato di essere un osso duro per avversarie di alto profilo, come Torino e Padova, tornate entrambe sconfitte da Gubbio. Servirà una gara di personalità, anche se non è semplice mantenere la concentrazione in questo momento”.

Il tecnico tiene alta la concentrazione sul match:  “Negli ultimi giorni si è chiacchierato troppo di calciomercato, c'è stato un certo stravolgimento della squadra, c'è chi ascolta le sirene e chi non sa se sarà qui tra qualche giorno. Noi dobbiamo farci scivolare addosso queste voci e lavorare nel miglior modo possibile”.

Il girone di ritorno è iniziato, e la Samp ha il dovere di iniziare a vincere con continuità per arrivare ai playoff: “Noi ci auguravamo di avere a oggi già qualche punto in più. Purtroppo qualche situazione non ce lo ha permesso: da quando sono qui, abbiamo colpito 7 legni tra pali e traverse, poi ho dovuto fare i conti con elementi non al meglio dal punto di vista fisico, come Gastaldello, Pozzi, lo stesso Foggia. Ma visto che manca ancora un girone interno, sono convinto che ci sia tempo per recuperare, magari inanellando una serie di vittorie consecutive. Poi si chiuderà il mercato, la squadra sarà definitiva e i ragazzi sapranno che, per andare ad agganciare le posizioni più alte, dovranno andarsi a costruire un grande girone di ritorno”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Crollo cimitero Camogli, il cronoprogramma dei lavori

  • Coronavirus

    Covid, in Liguria 248 nuovi positivi, 11 nuovi ospedalizzati

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento