menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Frosinone-Sampdoria 2-0: Matusa fatale per i blucerchiati, decidono Paganini e Dionisi

Ancora una sconfitta in trasferta per i ragazzi di Zenga. Dopo un inizio promettente con il palo sfortunato di Muriel la Sampdoria si scioglie nella ripresa sotto i colpi di Paganini e Dionisi

Finisce male al Matusa per la Sampdoria. Quella che doveva essere la partita della svolta in trasferta con la prima vittoria si trasforma in un ennesimo incubo. Dopo la prima parte del primo tempo a marca blucerchiata (palo di Muriel) i ciociari salgono in cattedra e rifilano un miciadiale uno-due nei primi minuti della ripresa con Paganini e Dionisi. Timida e sterile la reazione degli uomini di Zenga.

TUTTE LE AZIONI MINUTO PER MINUTO

Grande novità in casa blucerchiata. Zenga infatti lascia in panchina Correa e lancia Cassano dal primo minuto a formare un trio di fenomeni con Muriel ed Eder. Con Fernando squalificato c’è spazio per Ivan. Sempre a centrocampo la defezione di Barreto è coperta da Carbonero. In difesa torna invece Regini che sostituisce l’acciaccato Mesbah. Sul fronte Frosinone Stellone recupera in difesa Diakitè e si affida al tandem Dionisi-Ciofani in attacco.

Inizio della gara tutta di marca blucerchiata. Eder, Muriel e Cassano si trovano a meraviglia ed è proprio in una di queste combinazioni che il colombiano colpisce il palo con Eder che per poco non riesce a finalizzare la respinta. Ma i ciociari piano piano crescono in ritmo e in fiducia. La squadra di Stellone prova ad affacciarsi dalle parti di Viviano ma le conclusioni dei suoi attaccanti sono facile preda del numero uno blucerchiato. La partita non si sblocca. Si va a riposo con il risultato fermo sullo 0-0.

I primi dieci minuti del secondo tempo sono un incubo per i blucerchiati. Nel giro di un minuto il Frosinone infatti trova il doppio vantaggio. Prima con Paganini che su azione da corner ribadisce in rete di testa. Poi è il turno di Dionisi che si invola su un lancio di Chibsah e con una Samp troppo sbilanciata e con un pallonetto punisce Viviano. Zenga prova il tutto per tutto e manda in campo Correa al posto di Ivan. Ma succede ben poco. La reazione blucerchiata risulta alla fine sterile e senza grandissime opportunità. Il Frosinone prova a colpire in contropiede ma si accontenta del risultato. Finisce 2-0 con la Samp che torna ancora dall’ennesima trasferta con le pive nel sacco.

IL PAGELLONE

IL TABELLINO

Frosinone-Sampdoria 2-0

Reti: 54’ Paganini, 55’ Dionisi

Frosinone (4-4-2):  Leali 6; Rosi 6,5, Diakité 6,5, Blanchard 6,5, Crivello 6; Paganini 7, Chibsah 6,5, Gucher 6 6 (80’Gori sv.), Soddimo 6 (68’Sammarco 6); Dionisi 7 (87’Carlini sv.), D. Ciofani 6. All.Stellone. (A disp.  Zappino, Bertoncini, Russo, M. Ciofani, Crivello, Frara, Tonev, Verde, Longo, Castillo).

Sampdoria (4-3-1-2): Viviano 6; Pereira 5,5, Moisander 5, Zukanovic 5,5 (83’Cassani sv.), Regini 5; Ivan 5,5 (65’Correa 5,5), Soriano 5,5, Carbonero 5,5; Cassano 6Eder 6, Muriel 5 (84’Rodriguez sv.). All.Zenga. (A disp. Puggioni, Brignoli, De Silvestri, Carbonero, Rocca, Palombo, Bonazzoli).

Arbitro: Irrati

Note: Ammoniti Zukanovic, Blanchard, Ivan, Dionisi, Moisander, Carbonero

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, da lunedì tutta la Liguria in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento