menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fiorentina Sampdoria 2-2 | Buon punto dei blucerchiati a Firenze

La squadra di Ferrara gioca un'ottima partita contro i viola e esce imbattuta dal Franchi. Per la squadra di Montella, doppietta di Savic e autorete di Rodriguez; nella Samp gol di Krsticic

Nel posticipo della quindicesima giornata di campionato, la Sampdoria conquista un ottimo punto contro la Fiorentina, confermando i progressi mostrati nelle precedenti giornate contro Genoa, Bologna. Il pareggio è meritato perchè la squadra di Ferrara, quadrata e giudiziosa, ha saputo tenere testa a un avversario in forma, seppur privo dei suoi terminali offensivi principali. Con questo punto la Samp sale a quota 17, la Fiorentina a 29 punti al quarto posto in classifica a pari merito con la Lazio. Per vedere il video della partita clicca qui.

CRONACA DEL MATCH La Samp parta bene, con un buon piglio e un ottimo pressing e prova a sfondare soprattutto sulla corsia sinistra con Poli e con il grande movimento di Icardi; la Fiorentina ci mette un pò di più ad entrare in partita, ma quando lo fa si rende pericolosissima grazie alla classe di Pizarro e Borja Valero e al dinamismo di Pasqual e Mati Fernandez. I viola hanno la prima vera palla gol con El Hamdaoui, che manca la porta per pochi centimetri e dal 15esimo al 20esimo giocano cinque minuti di calcio ad alti livelli con un grande pressing e ottime ripartenze: dinamismo che viene premiato al minuto 22 dalla rete di Savic, bravo a incornare in rete un bel cross di Borja Valero.

La Samp reagisce bene allo svantaggio e in due minuti ha due clamorose occasioni per pareggiare i conti: nella prima Krsticic calcia incredibilmente a lato a due passi dalla porta, nella seconda Tissone colpisce la traversa. Nel finale di primo tempo l'arbitro grazia Gastaldello, che commette un intervento poco ortodosso in area su Mati Fernandez

La ripresa si apre nel migliore dei modi per la Samp: dopo soli 2 minuti Krsticic e Icardi confezionano una grande azione: l'argentino serve di sponda il serbo, che supera un difensore viola e batte Viviano con un grande sinistro. Dopo il gol ospite, i viola vivono cinque minuti di terrore in difesa, con retropassaggi scellerati che rischiano di lanciare a rete Icardi e Poli.

Montella così inserisce una punta, Seferovic, al posto di Romulo: la squadra alza il proprio baricentro e la Samp è costretta ad abbassarsi moltissimo per difendere. I viola si rendono pericolosi soprattutto sui calci piazzati, ma nel momento di massima spinta la Samp trova il colpaccio: Obiang, defilato sulla sinistra, mette in mezzo per Icardi, Gonzalo Rodriguez tenta di anticiparlo ma trova un clamoroso autogol.

La viola però da grande squadra non si scompone e riprende ad attaccare con tenacia: il pareggio arriva tre minuti dopo ancora con Savic, che insacca di testa una bella punizione battuta da Pasqual.

Nel finale la Fiorentina tenta il forcing ma la Samp resiste e conquista un buon punto che lascia ben sperare in vista della prossima sfida casalinga contro l'Udinese, vittoriosa oggi per 4-1 sul Cagliari

TABELLINO

FIORENTINA (3-5-2): Viviano; Tomovic, G. Rodriguez, Savic; Cuadrado, Romulo (14' st Seferovic), Pizarro, Borja Valero (40 st Migliaccio), Pasqual; Mati Fernandez (26' st Aquilani), El Hamdaoui. A disposizione Neto, Hegazi, Roncaglia, Olivera, Lupatelli, Cassani, Della Rocca, Llama, Zohore.Allenatore Montella.

SAMPDORIA (4-1-4-1): Da Costa; Mustafi, Gastaldello, Rossini, Berardi; Maresca (27' st Munari); Krsticic (40 st Estigarribia), Tissone, Obiang, Poli (37' st Soriano); Icardi. A disposizione Berni, Renan, Castellini, Poulsen, De Silvestri, Juan Antonio, Austoni, Falcone. Allenatore Ferrara.

MARCATORI: Savic 22', 3' st Krsticic, 27' st Aut Rodriguez, 30' st Savic

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, Toti: «Riaperture dal 20 aprile, ci sono le condizioni»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento