menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fiorentina-Sampdoria 2-1: due sfumature di Rossi, Pepito condanna Delio

La Sampdoria si sveglia troppo tardi a Firenze. Sotto di due gol, doppietta di Giuseppe Rossi, i blucerchiati accorciano le distanze con Gabbiadini e sfiorano il pari nel finale. Ora Rossi, Delio, rischia

Due sfumature di Rossi. Rossi, Giuseppe, fa doppietta e condanna l'altro Rossi, Delio. Questo il riassunto di una gara a due facce della Samp. Male, anzi malissimo nei primi 75 minuti, con una Samp evanescente, ottima nell'ultimo quarto d'ora, rinvigorita dalla rete di Gabbiadini, e vicino al clamoroso pareggio con Wszolek e Pozzi. Ma un quarto d'ora, seppur fatto bene, non basta e ora Delio Rossi rischia davvero il posto. Per dover di cronaca giusto aggiungere che il rigore (trattenuta lievissima di Berardi su Aquilani) non c'era, ma vista la Samp del primo tempo meglio non cercare alibi.

IL PAGELLONE

PREPARTITA Delio Rossi recupera in extremis Mustafi e lo manda in campo dal primo minuto rinviando l'esordio di Fornasier. Ce la fa anche Gabbiadini, titolare al fianco di Eder. Le novità si chiamano Gentsoglou in mezzo al campo e soprattutto Berardi sull'out mancino, preferito a Wszolek, Bjarnason e Gavazzi. Nella Fiorentina Giuseppe Rossi supportato da Joaquin e Cuadrado. Pizarro parte dalla panchina, gioca Mati Fernandez.

LA CRONACA INTEGRALE

PRIMO TEMPO La Samp inizia bene, ma dopo pochi minuti ci pensa Damato (l'arbitro) a stroncarla. Calcio di rigore, molto dubbio, per la Fiorentina. Lieve trattenuta di Berardi su Aquilani in seguito ad un calcio piazzato. Rossi si incarica della battuta e la Fiorentina è in vantaggio. Il gol subìto manda in "bambola" la Samp che dopo pochi minuti capitola nuovamente: magia di Rossi da fuori area, sinistro a giro sul palo lontano e Da Costa è battuto. Al 16' la Fiorentina è già avanti di due gol. La Samp prova a reagire, qualche buono scambio tra Eder e Gabbiadini, ma Neto non è mai chiamato in causa. I blucerchiati si salvano poi su Borja Valero e Cuadrado, ma arrivano al tiro solo al 41' con una bella conclusione di Obiang sul fondo. Si va così negli spogliatoi.

SECONDO TEMPO Ti aspetti la reazione della Samp, ma è la Fiorentina a fare la partita. Cuadrado ridicolizza la difesa blucerchiata in più occasioni, Mati Fernandez cerca il gol, ma Da Costa si salva. Qui la "viola" ha la colpa di non chiudere la gara e al 74' una Samp, fino a quel momento nulla, trova il gol. Filtrante perfetto di Eder, Gabbiadini si smarca sulla sinistra e fulmina Neto. Fiorentina 2 Sampdoria 1. Ora inizia un'altra gara, ma Delio Rossi decide di non farla giocare a Manolo, sostituendolo con Pozzi (scelta discutibile). In ogni caso la Samp colleziona due palle gol clamorose. La prima con Wszolek, ma il tiro del polacco termina a lato di poco. La seconda al 91' col colpo di testa di Pozzi che sfiora il palo difeso da Neto. Non c'è più tempo. La Samp perde 2-1. Rossi batte Rossi, ora Delio è appeso a quei quindici minuti, buoni sì, ma pur sempre solo quindici minuti.

LA SITUAZIONE DI ROSSI Si era detto, esonero in caso di sconfitta. Novanta su cento sarà così. La società deciderà nella giornata di lunedì. I papabili sono sempre i soliti, Mihajlovic, Zeman e Corini (vicino però anche al Chievo), ma attenzione a Colomba, presente in tribuna al Franchi.

Il tabellino

Fiorentina-Sampdoria

Reti: 11' (rig.) e 16' Rossi, 74' Gabbiadini

Fiorentina (4-3-3): Neto 6; Tomovic 6, G. Rodríguez 6.5, Savic 6, Pasqual 6; M. Fernández 6 (87' Vecino sv), Aquilani 6, Borja Valero 6.5; Joaquín 6 (68' Vargas 5.5), G. Rossi 7.5, Cuadrado 7.5 (77' Rebic sv). All. Montella. (A disp. Munúa, Alonso, Roncaglia, Compper, Pizarro, Wsolski, Matos, Ilicic, Olivera).

Sampdoria (3-5-2): Da Costa 6; Mustafi 5, Palombo 5, Regini 5.5; De Silvestri 5.5, Obiang 5, Gentsoglou 5.5 (48' Wszolek 6.5), Krsticic 5.5, Berardi 5 (61' Gavazzi 6); Gabbiadini 6 (85' Pozzi sv), Eder 5.5. All. Rossi. (A disp. Fiorillo, Tozzo, Renan, Soriano, Bjarnason, Eramo, Poulsen, Petagna, Fornasier).

Arbitro: Damato.

Note: ammoniti Mustafi, Berardi, Gentsoglou ed Eder (diffidato).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento