menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sampdoria-Fiorentina: orario "no sense" per il recupero, si gioca mercoledì alle 17

Non solo anticipi e posticipi, la Lega Serie A ha fissato l'orario dei recuperi delle gare rinviate in seguito alla tragedia del Ponte Morandi, Sampdoria-Fiorentina mercoledì 19 settembre alle 17.00 ed è polemica

La Lega Serie A ha reso noto tutti gli anticipi e posticipo del girone di andata del campionato con tantissimi cambiamenti d'orario per Sampdoria e Genoa (QUI TUTTO IL CALENDARIO), ma a fare polemica sono le decisioni prese in merito ai recuperi della prima giornata, ovvero le gare rinviate alle squadre genovesi in seguito alla tragedia del Ponte Morandi.

Sampdoria-Fiorentina infatti si recupererà come comunicato in precedenza mercoledì 19 settembre, ma è l'orario che fa storcere il naso: il calcio d'inizio è stato fissato alle ore 17.00. Resta invece al consueto orario serale delle 20.30 Milan-Genoa, prevista per mercoledì 31 ottobre.

Una partita, in infrasettimanale, già di per sé rappresenta un disagio per qualsiasi città, per giunta per una città come Genova mai come in questo caso messa a dura prova a livello di viabilità. Se a questo aggiungiamo il calcio d'inizio alle 17.00, ad un orario quindi di punta per la città in una zona che da sempre provoca congestioni al traffico, tutto assume connotati grotteschi. Un orario no-sense proprio per la gara rinviata per il crollo del Ponte Morandi, è già polemica (legittima) sui social tra tifosi e genovesi confidando in un ripensamento della Lega o in un intervento del presidente Massimo Ferrero.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento