menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sampdoria-Fiorentina 0-2: i viola espugnano Marassi, blucerchiati mai in partita

Ilicic su rigore e Kalinic regalano la vittoria alla Fiorentina capolista e firmano la prima sconfitta stagionale dei blucerchiati al Ferraris. Samp priva di idee e quasi mai in partita. Si salva Viviano

Alla fine è arrivata. La Sampdoria si arrende infatti a una splendida Fiorentina e perde un'imbattibilità casalinga che durava da ben 6 mesi. Decidono Ilicic su un rigore causato da un pasticcio di Zukanovic e Kalinic nel secondo tempo. Blucerchiati privi di idee e mai in partita. Sconfitta meritata.

TUTTE LE AZIONI MINUTO PER MINUTO

La principale novità in casa blucerchiata è l’esordio dal primo minuto di De Silvestri al posto di Cassani. Sulla sinistra c’è invece Pereira. Zenga opta per un 4-3-3 con il tridente formato da Carbonero, Eder e Muriel. Paulo Sousa lancia invece Bernardeschi e si affida in avanti a Kalinic supportato da Ilicic e Borja Valero.

Passano solo dieci minuti e la Fiorentina va subito in vantaggio. Zukanovic colpisce inspiegabilmente in area la palla con il braccio e Russo non può che fischiare il rigore. Dal dischetto va Ilicic che batte Viviano. La Samp stenta a reagire e i viola irretiscono gli avversari con un possesso palla asfissiante e rapide verticalizzazioni. Al 17’ Kalinic va vicino al raddoppio calciando clamorosamente a lato un rigore in movimento. In chiusura di tempo è invece Viviano a salvare la porta su un sinistro a giro di Bernardeschi. Si chiude il primo tempo con il meritato vantaggio viola.

La ripresa si apre con un altro intervento del portiere blucherchiato che alza sopra la traversa un tiro di Badelj sporcato da Silvestre. La Fiorentina continua a imporre il suo gioco, la Samp sta a guardare. Ancora un super Viviano si oppone a un preciso sinistro di Bernardeschi ma non può nulla sulla fatale combinazione Ilicic-Kalinic con l'ex Dnipro che firma la rete del raddoppio che ammutolisce Marassi. La Samp non è assolutamente in partita e il simbolo di questa serata storta si chiama Eder. Il capocannoniere blucerchiato non approfitta infatti di un regalo di Roncaglia e si fa ipnotizzare a tu per tu con Tatarusanu. E’ la prima e ultima chance per gli uomini di Zenga. Viviano evita ancora il tris con un intervento su Kalinic. Finisce 0-2. I viola espugnano Marassi. E’ la prima sconfitta stagionale dei blucerchiati al Ferraris.

IL PAGELLONE

IL TABELLINO

Sampdoria-Fiorentina 0-2

Reti: 10’ Ilicic (rigore), 58’Kalinic

Sampdoria (4-3-3): Viviano 7,5; De Silvestri 6 Silvestre 5,5, Zukanovic 4,5, Pereira 5 (46’ Mesbah 5,5); Soriano 5 (80’Cassano sv.), Fernando 5, Barreto 5 (65’Ivan 5,5); Carbonero 5, Eder 5, Muriel 5. All.Zenga. (A disp. Puggioni, Brignoli, Cassani, Moisander, Regini, Palombo, Christodoulopoulos, Rodriguez, Bonazzoli).

Fiorentina (3-4-2-1) Tatarusanu 6,5; Roncaglia 6, Gonzalo R. 6,5, Astori 6; Bernardeschi 7,5, Vecino 6,5, Badelj 6,5 (74’Mario Suarez sv.), Pasqual 6 (66’M.Alonso 6); Ilicic 7,5 (81’Mati Fernandez sv.), Borja Valero 7, Kalinic 7,5. All.P.Sousa. (A disp.  Sepe, Lezzerini, Tomovic, Verdù, Rebic, Rossi, Babacar.).

Arbitro: Russo

Note: Ammoniti Badelj, Vecino, Zukanovic, Gonzalo R., Soriano

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Invasione di pappagallini, il Comune lancia censimento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento