menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sampdoria-Fiorentina 0-0: buon punto, ma occasione persa per l'Europa

Pareggio a reti inviolate al Ferraris tra Samp e Fiorentina. Si tratta di un buon punto, ma vista la sconfitta del Parma anche di un'occasione persa per agganciare il treno europeo. Espulso Mihajlovic imbestialito nel finale

La solita storia del bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto. Un punto interno contro la Fiorentina dovrebbe andare bene, ma vista la sconfitta del Parma si può anche vederla in senso negativo, come un treno perso per l'Europa. Buona Samp al Ferraris, primo tempo equilibrato, ripresa coi blucerchiati più convinti in avvio, ma a rischio beffa nel finale quando Matri di testa spreca una facile occasione. Espulso nel recupero Sinisa Mihajlovic per la "soffiata" del quarto uomo, con cui il tecnico serbo ha avuto una reazione non proprio oxfordiana.

IL PAGELLONE

PREPARTITA Sinisa sceglie Maxi Lopez, Okaka va in panchina. Sulla sinistra Costa non è al meglio, gioca Berardi. In mediana rientra Kristicic, si siede il talismano Renan. Fiorentina in grande emergenza, titolare Wolski, Cuadrado arretrato sulla linea dei difensori.

TUTTE LE AZIONI MINUTO PER MINUTO

LA PARTITA Primo tempo senza reti, ma partita divertente. Buona Samp, pericolosissima dopo pochi minuti con uno scatenato Eder e al 34' con una punizione di Gabbiadini sventata da Neto. La Fiorentina non macina grande gioco, ma con un gran tiro a giro di Mati Fernandez sfiora il vantaggio. Nella ripresa la Samp torna in campo molto più convinta e sfiora subito la rete con la prima occasione firmata Maxi Lopez, ma il diagonale è ben respinto da Neto. Ci prova poi Palombo, la Samp è in palla. Iniziano i cambi, tocca ad Okaka, ma l'occasione più clamorosa capita sui piedi di Vargas che con una sassata impressionante su punizione rischia di spaccare la porta, colpendo un incrocio che trema ancora adesso. La Samp ora inizia a soffrire e allo scadere rischia grosso, ma Matri di testa non inquadra la porta. Nel finale rosso a Mihajlovic, voluto dal quarto uomo. Il tecnico prima ingaggia un faccia a faccia con l'autore della "soffiata", poi tocca l'arbitro nell'uscire dal campo. Furia che potrebbe costargli cara. Finisce così, resta un buon punti, ma anche un po' di rammarico per il treno europeo mancato.

Il tabellino

Sampdoria-Fiorentina 0-0

Sampdoria (4-3-3): Da Costa 6; De Silvestri 7, Mustafi 6.5, Gastaldello 6.5 (77' Fornasier sv), Berardi 6.5; Soriano 6, Palombo 6.5, Krsticic 5.5 (82' Renan sv); Gabbiadini 6, Maxi Lopez 6 (69' Okaka 5.5), Eder 6. All. Mihajlovic. (A disp. Fiorillo, Costa, Salamon, Rodriguez, Sansone, Obiang, Wszolek, Bjarnason, Sestu).

Fiorentina (4-3-2-1): Neto 6.5; Cuadrado 5.5, Diakité 6.5, Savic 5, Tomovic 6; Fernandez 6 (80' Ambrosini sv), Aquilani 5.5, Borja Valero 6.5; Ilicic 5 (71' Matos 6), Wolski 5.5 (60' Vargas 6.5); Matri 4.5. All. Montella. (A disp. Lupatelli, Rosati, Roncaglia, Bakic, Joaquin, Venuti, Fazzi).

Arbitro: Russo.

Note: ammoniti Berardi, Savic, Wolski. Allontanato al 94' Mihajlovic per proteste.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, focolaio all'ospedale Galliera

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento