Coronavirus, la Sampdoria vieta autografi e foto con i tifosi

Stop a foto e autografi con i tifosi al termine degli allenamenti e delle partite della Sampdoria al centro sportivo di Bogliasco e fuori dallo stadio Luigi Ferraris

Stop a foto e autografi con i tifosi al termine degli allenamenti e delle partite della Sampdoria al centro sportivo di Bogliasco. Lo ha deciso la società blucerchiata per far fronte all'emergenza coronavirus e rispondere alle norme contenute nell'ultimo decreto del governo,

Attraverso un comunicato stampa la Sampdoria ha spiegato:   «L’Unione Calcio Sampdoria comunica che, in relazione all’emergenza di sanità pubblica connessa all’epidemia da Covid-19, da venerdì 6 marzo non sarà possibile incontrare per foto e autografi giocatori e componenti dello staff tecnico della prima squadra al termine di allenamenti e partite all’esterno del centro sportivo “Gloriano Mugnaini” e dello stadio “Luigi Ferraris».

La Sampdoria, dopo 21 giorni di stop forzato tornerà in campo domenica 8 marzo alle ore 15 per la delicata sfida contro il Verona. Quagliarella e compagni cercano i tre punti per proseguire la corsa salvezza. Ancora da definire invece il recupero del match contro l'Inter, a causa del calendario dei nerazzurri intasato dagli impegni di Serie A, Europa League e Coppa Italia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per quello che riguarda il settore giovanile invece la Samp, ha prporogato la sospensione di ogni attività relativa all’attività agonistica, di base ed al settore femminile dell’Academy fino a domenica 15 marzo 2020. Resta invece operativa, con i relativi servizi, la formazione Primavera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Paola Cortellesi è Petra, l'ispettore genovese: «Il mio personaggio non fa la femminista, lo è»

  • Violenza sessuale in ospedale, ausiliario approfitta di una paziente in anestesia

  • Coronavirus, caso positivo al Liceti di Rapallo, classe in quarantena

  • Genoa, cinque nuovi acquisti per Maran

  • 'Boom' di accessi ai pronto soccorso, ambulanze ferme al Galliera

  • Covid-19, Bassetti: «Con questo virus conviveremo per i prossimi anni»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento