menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chievo-Sampdoria 2-1: testa (e titolari) al derby, Muriel illude nel recupero

Una Samp imbottita di riserve cade 2-1 a Verona. In panchina tutti i diffidati in vista del derby, doppio svantaggio nel primo tempo con la Samp che si sveglia dopo il 90esimo col gol di Muriel e il pari sfiorato da Eto'o

Il rischio era proprio questo: troppi titolari fuori in vista del derby e Samp sottotono a Verona. E' andata esattamente così. Chievo che vince col minimo sforzo, 2-1 grazie ai gol di Izco e di Meggiorini, su gentile concessione di un pessimo Wszolek. Alla Samp resta il rammarico di essersi svegliata a dir poco tardi, al 90' quando Muriel trova la sua prima rete in maglia blucerchiata e quando Eto'o sfiora un pareggio che avrebbe avuto del clamoroso. La classifica ora dice Samp e Genoa appaiate a 35 punti. Derby a braccetto in classifica.

Sinisa conferma il turnover pesante in vista derby, fuori i diffidati Eder, Soriano, Obiang e De Silvestri, formazione rivoluzionata con l'attacco Eto'o-Bergessio, Correa dietro alle punte, Acquah a centrocampo, Wszolek e Mesbah terzini. Nel Chievo Maran sceglie l'attacco formato da Botta e Meggiorini.

IL PAGELLONE

La gara si mette subito malissimo per la Samp: Botta serve Izco che dal limite dell'area tira verso la porta, conclusione deviata in modo netto da Romagnoli che inganna Viviano, Chievo in vantaggio al 2'. Reazione timida della Samp, con Eto'o che serve un bel pallone a Wszolek, ma il polacco si fa ipnotizzare da Bizzarri. Più incisivi i clivensi vicini al raddoppio con la conclusione di Meggiorini. Ma il gol dell'ex Bari è solo rinviato: al 39' errore marchiano di Wszolek che di fatto serve l'attaccante gialloblù sugli sviluppi di un corner per la Samp. Meggiorini fa 50 metri palla al piede e batte Viviano. 2-0 e fine primo tempo. Che brutta Samp.

TUTTE LE AZIONI MINUTO PER MINUTO

Sinisa cambia, lancia in campo Muriel per il fantasma di Correa, ma la musica non cambia. Il più pericoloso per i blucerchiati è addirittura Zukanovic, con il difensore gialloblù che sfiora l'autorete. La prima vera occasione per i blucerchiati arriva al 70' con il cross di Wszolek che pesca Mesbah, ma la conclusione dell'algerino è completamente fuori misura. Poi solo tanta confusione e poche occasioni da gol fino al 90' quando la Samp si accende. Scambio Eto'o-Muriel, il colombiano si presenta davanti a Bizzarri e lo fredda. Manca pochissimo, ma la Samp ora ci crede ed è clamoroso il tiro di Eto'o al 92', il pallone gira, ma termina fuori di pochissimo. Finisce così. La Samp si sveglia troppo tardi ed esce dal camp sconfitta. Aggancio Genoa in classifica. Sabato sarà derby a "braccetto".

TABELLINO E VOTI

Chievo-Sampdoria 2-1

Reti: 2' Izco, 39' Meggiorini, 91' Muriel

Chievo (4-4-2): Bizzarri 6; Frey 6 (77' Gamberini sv), Dainelli 6.5, Cesar 6.5, Zukanovic 6; Birsa 6.5, Izco 7, Hetemaj 6.5, Schelotto 6 (67' Mattiello 6); Botta 6, Meggiorini 6.5 (60' Paloschi 6). All. Maran. (A disp. Bardi, Seculin, Gamberini, Mattiello, Pozzi, Christiansen, Cofie, Fetfatzidis, Sardo, Pellissier, Biraghi, Paloschi).

Sampdoria (4-3-1-2): Viviano 6; Wszolek 4.5, Silvestre 6, Romagnoli 5.5, Mesbah 5; Acquah 5.5, Palombo 5.5, Duncan 6; Correa 5 (46' Muriel 6.5); Bergessio 5, Eto'o 6. All. Mihajlovic. (A disp. Frison, Massolo, Obiang, Regini, Soriano, Eder, Coda, Djordjevic, De Silvestri, Marchionni, Ivan).

Arbitro: Peruzzo:

Note: ammoniti Mesbah, Acquah, Botta, Bizzarri, Romagnoli e Hetemaj.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Costume e società

    Il poeta Guido Gozzano e quelle mangiate alla "Marinetta" di Genova

  • Costume e società

    Cosa vuol dire "stanco"? Storia di un "falso amico" genovese

Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento