Sampdoria

Sampdoria-Cassano: ci siamo, Samaras non passa le visite mediche

Questa volta potremmo esserci davvero, la Sampdoria avrebbe presentato l'offerta ad Antonio Cassano, il giocatore lunedì potrebbe già dare una risposta. Intanto salta ufficialmente l'affare Samaras

Il giorno dopo l'eliminazione dall'Europa League i tifosi della Sampdoria potrebbero avere una buona notizia per tirarsi su di morale. C'è l'offerta della Sampdoria ad Antonio Cassano e le due parti sarebbero sempre più vicine.

Carlo Osti, secondo le indiscrezioni di Tuttomercatoweb.com, avrebbe contattato il procuratore di Fantantonio, Beppe Bozzo. Obiettivo della telefonata del ds, presentare al PIbe di Bari l'offerta ufficiale preparata da Corte Lambruschini, un contratto annuale con opzione per il secondo da 800.000 euro più bonus. Ora la "palla" passa al giocatore, lunedì potrebbe già arrivare l'ufficialità.

Ciò che diventa ufficiale è invece il rifiuto della Sampdoria a Georgios Samaras, attaccante svincolatosi dal Celtic. Il greco non ha convinto dal punto di vista fisico con il club ligure che ha così preferito non rischiare e abbandonare la trattativa nonostante avesse già trovato l'accordo economico.

Infine oggi è stata la giornata dell'operazione a cui si è sottoposto Angelo Palombo. L’intervento – perfettamente riuscito – era finalizzato alla “rimozione” di un calcolo renale, motivo delle coliche accusate dal centrocampista e della sua assenza in occasione della trasferta a Novi Sad.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sampdoria-Cassano: ci siamo, Samaras non passa le visite mediche

GenovaToday è in caricamento