menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sampdoria: Pozzi saluta Genova e va in prestito al Siena

E' ufficiale il passaggio dell'attaccante alla corte di Iachini: la formula è quella del prestito secco. «Siete e sarete sempre nel mio cuore» scrive l'attaccante in una lettera dedicata ai tifosi doriani

Sampdoria e Siena hanno raggiunto l'accordo per il passaggio in bianconero di Nicola Pozzi: la formula è quella del prestito secco a titolo temporaneo.

Un arrivederci dunque, e non un addio per un giocatore entrato nel cuore dei tifosi doriani a suon di gol e prestazioni tutte cuore e grinta. La scelta è stata dolorosa ma necessaria: dopo l'esplosione di Calciomercato Sampdoria: notizie su Pozzi, Fabbrini e Dianda
Icardi
e con l'imminente rientro di Maxi Lopez, l'attaccante emiliano avrebbe trovato poco spazio anche in questa seconda parte di stagione.

Potrebbe interessarti: https://www.genovatoday.it/sport/sampdoria/calciomercato-pozzi-fabbrini-dianda.html
Leggi le altre notizie su: https://www.genovatoday.it/ o seguici su Facebook: https://www.facebook.com/pages/Genova-Today/1135106787

L'arrivederci del giocatore è accompagnato da una bella lettere rivolta a tutti i doriani: «Ho pensato che fosse giusto scrivervi ciò che sentivo dentro. Dopo aver avuto un confronto con la società, vista l'esplosione di Maurito e il rientro di Maxi, ne è scaturito che probabilmente sarei stato ai margini anche in questa seconda parte di stagione. Abbiamo quindi deciso insieme che la soluzione migliore per entrambi fosse quella di andare a giocare con più continuità.

Ripartirò da Siena con umiltà per una grande sfida. Non nascondo che mai avrei pensato, e con tanto dispiacere dopo aver in questi anni rifiutato diverse offerte, di lasciare tante persone alle quali voglio veramente bene e tutti i tifosi che mi hanno dato tantissimo affetto e una squadra, la Sampdoria, che ho sempre definito un punto di arrivo.

Ma sono altrettanto felice di averne fatto parte, di essere andato in Champions League con LEI, fiero di esser retrocesso ma a testa alta sempre con LEI e orgoglioso di essere rimasto in Serie B, per, insieme ai miei compagni, riportarlA a casa. Siete e sarete sempre nel mio cuore. Un grande abbraccio a tutti, Nick»

Anche il vicepresidente della Samp Edoardo Garrone ha voluto salutare il giocatore: «Nicola è un ragazzo al quale sono particolarmente legato e al quale auguro ogni bene. Se lo merita davvero».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Arisa si sposa con Andrea Di Carlo: tutti i dettagli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento