rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Sampdoria

Sampdoria: quasi fatta per Maresca, Palombo verso la rescissione

Manca solo l'annuncio ufficiale ma la trattativa con il Malaga è ormai conclusa. Intanto l'ex capitano e la società cercano un accordo economico per la risoluzione del contratto

Colpo importante in casa Sampdoria: è quasi conclusa infatti la tratttiva per il ritorno in Italia di Enzo Maresca. L'accordo con il Malaga sembra ormai raggiunto, le parti hanno trovato un'intesa per la durata del contratto e l'annuncio ufficiale sembra solo una formalità.

Intanto si continua a lavorare sul fronte sfoltimento rosa. Nella ultime ore il ds doriano Sensibile è stato molto chiaro: «Alcuni giocatori non fanno parte del gruppo per una precisa scelta tecnica, non si torna indietro, non si riapre la porta a nessuno. E ognuno deve assumersi le proprie responsabilità».

Dichiarazioni che toccano diretttamente Angelo Palombo: l'ex capitano non rientra nei piani societari e la Samp vuole liberarsi del suo alto ingaggio (1,5 milioni). Alcuni club italiani ed esteri si sono fatti avanti con delle offerte, ma l'ex bandiera blucerchiata le ha rispedite tutte al mittente. Per questo la società di Corte Lambruschini sta lavorando in ottica rescissione del contratto ma manca anche in questo caso un accordo perchè il club doriano vorrebbe chiudere a meno di un milione di euro, Palombo ne chiede 3.

Sulla lista dei partenti c'è anche Tissone, che piace a Espanyol e Siviglia, Cacciatore, a cui sono interessate Cagliari e Catania, Padalino, che dovrebbe tornare in Svizzera e Maccarone, che piace a Bologna e Siena.

 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sampdoria: quasi fatta per Maresca, Palombo verso la rescissione

GenovaToday è in caricamento