VIDEO | Sampdoria-Cagliari 2-2: goal di Joao Pedro, Bereszynski, Gabbiadini e Nainggolan

Blucerchiati raggiunti in pieno recupero dopo il pazzo ribaltone firmato da Gabbiadini e Bereszynski

 

Pazzo 2-2 tra Sampdoria e Cagliari con i blucerchiati che perdono i tre punti nel recupero del recupero dopo aver ribaltato l'iniziale svantaggio in tre minuti nella parte finale di secondo tempo. Partita nel complesso non entuasiasmante dei blucerchiati che hanno faticato a reagire tra prima e seconda frazione di gioco, decisivi i cambi di Ranieri con Ramirez e Gabbiadini tra i più positivi, per riprendere il risultato prima della doccia gelata firmata Nainggolan. Nel complesso pareggio tutto sommato giusto anche se rimane il rammarico per il goal preso al 95' quando i tre punti sembravano ormai in saccoccia.  

Sampdoria-Cagliari 2-2 | cronaca primo tempo

Poche sorprese di formazione, Ranieri torna al 4-4-2 con Keita Balde e Quagliarella terminali offensivi mentre in difesa Colley e Ferrari vengono preferiti a Tonelli e Yoshida. Primo brivido per la Samp dopo 4 minuti, respinge Audero con i piedi su Joao Pedro, la posizione del brasiliano era però irregolare, azione fotocopia al 7' con il portiere blucerchiato ancora decisivo nella respinta in un'azione poi fermata per offside. Sono le prove generali per il goal che arriva all'11: Audero dice ancora no a Joao Pedro ma sulla respinta si avventa di nuovo il brasiliano che al quarto tentativo trova il varco giusto e porta in vantaggio i Sardi. Reazione blucerchiata ed episodio dubbio al 14': Giacomelli concede il calcio di rigore per un fallo di Rugani su Keita Balde, dopo il check del var l'arbitro torna sui propri passi per una posizione di fuorigioco (millimetrico) di Quagliarella. Buon ritmo in campo e al 17' ci prova Candreva con un tiro che termina alto, poi la partita comincia a spegnersi: debole tentativo di Candreva al 34', diagonale insidioso ma sull'esterno della rete invece per Jankto al 44'.

Sampdoria-Cagliari 2-2 | cronaca secondo tempo

Nella ripresa Ranieri cambia modulo e propone una formazione più offensiva: difesa a 3, esce Augello ed entra Ramirez. Cagliari subito pericoloso con il solito Joao Pedro, salva Bereszynski in scivolata. I blucerchiati faticano a reagire e a creare occasioni da rete e al 54' ancora il brasiliano del Cagliari ci prova di testa da calcio d'angolo, la palla termina sul fondo. Sussulto blucerchiato tra il 59 e il 61' con due tentativi di Colley e Ramirez, poi ancora Gaston ci prova al 66' con un tiro di poco alto. Al 73' tentativo di Thorsby con un colpo di testa che termina tra le braccia di Cragno, al 76' girata abbastanza debole di Quagliarella che non spaventa il portiere avversario, poi la gara cambia volto in tre minuti: al 78' pareggia Bereszynski che trova il primo goal in Italia su assist al bacio di Ramirez, poi è il sinistro magico di Gabbiadini, che si sblocca dopo un anno travagliato, a ribaltare tutto dopo uno scambio con Quagliarella. Il Cagliari prova una reazione di pancia e la Samp sembra controllare agevolmente, ma nel recupero del recupero succede di tutto: prima Nandez sfiora il pareggio con un tiro deviato in corner, infine pareggia Nainngolan all'ultimo respiro: Cragno lancia lungo dopo un brutto rinvio di Audero con la Samp in possesso palla a match ormai concluso, sponda di Pavoletti (male Colley) e siluro del centrocampista belga che fissa il definitivo 2-2. Non c'è più tempo, nemmeno per riprendere il gioco.

SAMPDORIA-CAGLIARI 2-2 | TABELLINO E VOTI

Reti: 11' Joao Pedro, 78' Bereszynski, 81' Gabbiadini, 95' Nainggolan

Sampdoria (4-4-2): Audero 5.5, Bereszynski 7, Colley 5,5, Ferrari 6, Augello 5 (46' Ramirez 6.5); Candreva 6 (88' Yoshida SV), Adrien Silva 5.5, Ekdal 5.5 (62' Thorsby 6), Jankto 5.5; Quagliarella 6 (88' Damsgaard SV), Keita Balde 5.5 (62' Gabbiadini 7). All. Ranieri.

Cagliari (3-5-2): Cragno 5.5; Ceppitelli 6, Godin 5.5, Rugani 5.5 (87' Calabresi SV); Nandez 6.5, Marin 6 (87' Pereiro SV), Nainggolan 6.5, Duncan 6, Lykogiannis 5.5 (92' Cerri); Pavoletti 6.5, Joao Pedro 7 (74' Simeone 6). All. Semplici.

Arbitro: Giacomelli di Trieste.

Note: ammoniti Godin, Pavoletti, Colley, Lykogiannis Yoshida e Gabbiadini.

Potrebbe Interessarti

Torna su
GenovaToday è in caricamento