menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cagliari Sampdoria 3-1| Tripletta di Ibarbo, brutto ko per i blucerchiati

Sconfitta netta per la squadra di Rossi allo stadio Is Arenas, travolta da un Ibarbo in grande forma. Samp troppo passiva e lenta, nel finale gol su rigore di Maxi Lopez

Nel silenzio dello stadio Is Arenas la Sampdoria perde nettamente contro il Cagliari: grande protagonista della partita, Victor Ibardo, autore di una tripletta. Una gara male interpretata dagli uomini di Rossi, troppo lenti e passivi nel costruire gioco e poco attenti in fase difensiva. Quella contro il Cagliari è stata forse la peggior partita dell'era Rossi, i blucerchiati dovranno riscattare questa batosta già dal prossimo match di campionato contro l'Inter (clicca qui per le pagelle).

CRONACA DEL MATCH Nel primo tempo la Sampdoria è sottotono: il Cagliari è decisamente più aggressivo e in partita e la posizione di Cossu tra le linee crea non poche difficiltà alla retroguardia blucerchiata. I doriani sono meno brillanti del solito e l'assenza di Kstricic a centrocampo pesa più del previsto: il suo sostituto Maresca, tornato titolare dopo oltre due mesi, è lento e le azioni doriane sono troppo prevedibili.
Così al 18esimo minuto i padroni di casa passano in vantaggio: bella azione d'attacco corale dei cagliaritani conclusa da Ibarbo, bravo a sfruttare una respinta corta di Romero. La Samp prova a reagire grazie alle iniziative di Eder, ma la difesa cagliaritana fa buona guardia. Nel finale Ibardo rischia la doppietta ed Estigarribia fallisce l'occasione più ghiotta della Samp nel primo tempo.

Nella ripresa il Cagliari è ancora molto aggressivo e mentiene in costante pressione la difesa doriana: Ekdal e uno scatenato Ibardo sfiorano il raddoppio nei primi cinque minuti del secondo tempo, e poco dopo è ancora il colombiano ad andare in rete con un bel tiro che supera Romero. Rossi così corre ai ripari e sostituisce gli spenti Maresca ed Estigarribia con Munari e Soriano, ma le palle giocabili per Icardi continuano a latitare.

I tentativi di attacco della Samp solo velleitari e solo centrali ( manca completamente il gioco sulle fasce) e il Cagliari si limita ad amministrare la partita senza rischiari e al minuto 27 della ripresa sferra il colpo del definitivo ko ancora Ibarbo, in rete con un colpo testa su assist di Cossu.

Nel finale gol della bandiera di Maxi Lopez su rigore concesso dall'arbitro per fallo di Rossetini su Eder. Troppo poco per una squadra che forse ci aveva abituati troppo bene, ma oggi la prova è stata davvero deludente e non all'altezza.

TABELLINO

CAGLIARI  (4-3-1-2): Agazzi( 1 st Avramov); Perico, Rossettini, Astori, Murru; Dessena, Nainggolan, Ekdal; Cossu (28' Cabrera); Thiago Ribeiro, Ibarbo (30 st Pinilla). A disposizione Ariaudo, Casarini, Nenè, Sau. Allenatore Pulga

SAMPDORIA (3-5-2): Romero; Rossini, Palombo, Costa; De Silvestri, Poli, Maresca (9 st Munari), Obiang, Estigarribia (9' st Soriano); Icardi (19' st Lopez), Eder. A disposizione Da Costa, Berni, Mustafi, Castellini, Rodriguez, Renan, Berardi, Sansone. Allenatore Rossi

Marcatori Ibarbo 18 pt. Ibarbo, 7 st Ibarbo, 27' st Ibarbo, 46 st Maxi Lopez (rigore)

Ammoniti Naingollan, Obiang, Espulso Rossettini

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento