menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Brescia Sampdoria 0-0 | Terreno pesante, partita brutta

La Samp non va oltre il pari allo stadio Rigamonti in una sfida tra due squadre modeste, che confermano il momento negativo in campionato. Blucerchiati in 10 per 30 minuti per l'espulsione del giovane Soriano

La Samp a Brescia con il lutto al braccio ottiene un punto al termine di una partita modesta, tra due squadre in crisi che anche questa sera hanno dimostrato lacune nel gioco e nella tattica. Con questo pareggio i due tecnici Atzori e Scienza rimangono sulla graticola, le due squadre hanno dimostrato incertezze, paura e troppi limiti caratteriali. I blucerchiati salgono a quota 22, il Brescia a 17.

CRONACA DEL MATCH Si inizia con un minuto di raccoglimento in ricordo delle vittime dell'alluvione di Genova. Nella Samp confermati a centrocampo Obiang e Soriano con Palombo ancora in panchina; in attacco spazio a Fornaroli, che torna tra i titolari a discapito di Maccarone. Primo tempo brutto con poche emozioni per il pubblico del Rigamonti. La Samp parte abbastanza bene, ma come era accaduto nei match precedenti, la verve si spegne dopo pochi minuti. Così prende campo il Brescia, grazie a qualche iniziativa di Feczeszin ed El Kaddouri, ma il portiere Da Costa, migliore in campo tra i blucerchiati, risolve i pericoli con qualche buona parata. Un primo tempo in cui il Brescia ha fatto qualcosa in più della Samp: 4 i cartellini gialli sventolati dall'arbitro Calvarese.

Nel secondo tempo la partita è ancora vivace nei primi minuti, il Brescia è stanco e sembrano esserci le premesse per l'affondo Samp. I due centrali di centrocampo sono entrambi ammoniti, Atzori tarda l'ingresso di Palombo e come la più classica delle beffe arriva il secondo giallo per l'ingenuo Soriano.  Il Brescia da questo momento in avanti gestisce la palla anche se la Sampdoria ha una buona occasione con Bertani prima e con una punizione di Palombo poi. Al 79′ il Brescia si mangia un’opportunita con Feczesin che, a porta vuota, si mangia un gol fatto.

DICHIARAZIONI  Pasquale Sensibile prima del match: "La scelta di giocare questa partita va vista come una maniera di rispettare quanto successo. Per noi sarebbe stato più semplice non giocare. Il motivo per cui sono qui a parlare è che voglio comunicare già adesso che dopo la partita non parlerà nessun tesserato della Sampdoria, proprio per rispetto dei fatti accaduti".

TABELLINO

Brescia (4-3-2-1) Leali; Zambelli, De Maio, Magli (69′ Cordova), Daprelà; El Kaddouri, Salamon, Budel (76′ Martina Rini); Scaglia, Juan Antonio (69′ Maccan); Feczesin. All Scienza.

Sampdoria (4-4-2) Da Costa; Rispoli, Gastaldello, Volta, Castellini; Padalino (76′ Dessena), Obiang, Soriano, Laczko; Bertani (83′ Foti), Fornaroli (63′ Palombo). All Atzori

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

social

Arisa si sposa con Andrea Di Carlo: tutti i dettagli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento