menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bologna-Sampdoria 3-2: non basta il cuore, un rigore condanna i blucerchiati

Finisce 3-2 per gli uomini di Donadoni la sfida del Dall'Ara. I padroni di casa chiudono il primo tempo in vantaggio di due reti ma subiscono la reazione blucerchiata nella ripresa. Decide però un rigore di Destro

Partita incredibile al Dall'Ara. Finisce 3-2 per il Bologna. I blucerchiati regalano un tempo ai padroni di casa e chiudono il primo tempo sotto di due gol (Mounier e Donsah) ma nella ripresa trovano un'incredibile rimonta con Muriel e Correa. La doccia fredda arriva però all'87' quando un rigore di Destro (fallo di mano di Alvarez) condanna Montella al quart'ultimo posto in classifica. 

TUTTE LE AZIONI MINUTO PER MINUTO

Montella, dopo gli addii di Eder e Zukanovic, rimescola le carte. 4-2-3-1. De Silvestri e Carbonero non recuperano. Fuori Cassano. Dentro in difesa i neoacquisti Sala e Ranocchia. Diga in mezzo al campo formata da Fernando e Barreto. In avanti dietro l’unica punta Muriel ci sono Correa, Ivan e Soriano. Nel Bologna invece l’unica novità  rappresentata dal ritorno di Masina sull’out sinistro.

Si mette subito male il pomeriggio blucerchiato. Il primo segnale  infatti il palo di testa in avvio di Destro che gira verso Viviano un calcio d’angolo. Passano pochi minuti e la Samp va sotto. Ci pensa il francese Mounier a deviare in rete un destro di un imprendibile Donsah. Ed  proprio il ghanese a regalare il raddoppio a Donadoni con un tiro dalla distanza. Per Montella è notte fonda. Muriel non  quasi mai pericoloso. Il primo tempo si conclude con gli emiliani in vantaggio di due reti.

Il Bologna apre la ripresa con una conclusione di Destro respinto da Viviano. I padroni di casa a questo punto calano drasticamente. Ne approfitta la Samp che piano piano risale la china riacciuffando il pareggio. Inizia la rimonta Muriel con un diagonale fulminante. All’ 81’ arriva invece l’incredibile pareggio di Correa con una doppia conclusione ravvicinata. Ma quando il punteggio sembra ormai acquisito arriva il fallo di mano di Alvarez in area. E’ rigore per il Bologna. Destro dal dischetto non sbaglia e condanna alla quarta sconfitta consecutiva a una sfortunata Samp.

IL PAGELLONE

IL TABELLINO

Bologna-Sampdoria 3-2

Reti: 12’ Mounier, 24’ Donsah, 54’ Muriel, 81’ Correa, 87’ Destro (rigore)

Bologna (4-3-3): Mirante 6; Rossettini 6, Oikonomou 6,5, Gastaldello 5,5 , Masina 6; Taider 6, Diawara 6, Donsah 7 (61’Rizzo 5,5); Mounier 6 (66’ Brighi 5,4), Destro 6,5 , Giaccherini 6 (76’Floccari sv.). All.Donadoni. (A disp. Da Costa, Stojanovic, Maietta, Mbaye, MorleoCrisetig, Ferrari, Pulgar, Brienza).

Sampdoria (4-2-3-1): Viviano 6; Sala 5,5, Moisander 5, Ranocchia 5, Dodò 5,5 (84’Coda sv.); Barreto 5 (46’Silvestre 5,5), Fernando 6; Ivan 5,5,Soriano 5,5 (76’Alvarez 5,5), Correa 6,5; Muriel 6,5. All. Montella. (A disp. Puggioni, Brignoli,  Pedro Pereira,  Palombo, Skriniar, Christodoulopoulos, Cassano, Rodriguez).

Arbitro: Fabbri

Note: ammoniti Fernando, Ivan, Mounier, Silvestre, Gastaldello, Correa, Oikonomou

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento