Sampdoria: Bereszynski è l'ottavo positivo al Coronavirus

Dopo Depaoli arriva la "confessione" su Instagram anche di Bartosz Bereszynski che ammette di aver contratto il Coronavirus, il terzino polacco è l'ottavo contagio all'interno della società blucerchiata

Anche Bartosz Bereszynski esce allo scoperto e su Instagram, con un messaggio in polacco, ammette di aver contratto il Coronavirus. Si tratta dell'ottavo tesserato della Sampdoria ad essere risultato positivo.

Il primo era stato Manolo Gabbiadini, secondo in Serie A dopo il primissimo caso di Daniele Rugani. Venerdì la notizia di altri cinque blucerchiati positivi, Colley, Ekdal, Thorsby, La Gumina e il medico sociale, il dottor Baldari.

Sabato, dopo la volontà di silenzio stampa della squadra, Fabio Depaoli e Bartosz Bereszynski si sono "autodenunciati" su Instagram con un messaggio in cui hanno tranquillizzato i tifosi sulle proprie condizioni di saluti, invitandoli a rispettare le disposizioni ministeriali e stare a casa.

Questa la traduzione del messaggio pubblicato dal terzino polacco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sfortunatamente, ho ottenuto un test positivo per COVID-19. Sto bene Nonostante le adeguate precauzioni di recente, non sono riuscito a evitare l'infezione da virus. Ecco perché ti sto chiedendo di essere responsabile e di rimanere a casa ogni volta che è possibile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bassetti: «In ospedale al primo sintomo influenzale per la paura che è stata trasmessa»

  • Covid, nuove regole in Liguria: alle superiori lezioni a casa a rotazione, "coprifuoco" in 4 zone di Genova

  • Covid, il coprifuoco per frenare il contagio: cosa succede nelle zone rosse. Ospedali in affanno

  • Dialetto curioso: "massacan", da dove deriva questa parola antichissima?

  • Non rispettano tempi di riposo, pioggia di multe per autisti di mezzi pesanti

  • Il postino di "C'è posta per te" arriva a Torriglia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento