VIDEO | Atalanta-Sampdoria 1-3: goal di Quagliarella, Thorsby, Zapata e Jankto

Colpaccio esterno dei blucerchiati che superano con merito la Dea e volano a nove punti in classifica. Quagliarella fallisce anche un rigore.

 

Impresa della Samp, che detta legge sul difficile campo dell'Atalanta e va a conquistare con pieno merito la terza vittoria consecutiva. Apre Quagliarella (che poi fallisce un rigore), raddoppia Thorsby e nel recupero Jankto la chiude dopo il momentaneo 1-2 atalantino con l'ex Zapata. Nove punti e classifica da sogno: questa Samp sta davvero sorprendendo tutti.

La cronaca del match 

Pronti via e i blucerchiati colpiscono praticamente alla prima occasione: dopo una paio di tentativi senza successo di Gomez, Quagliarella riceve da Damsgaard, dribbla facilmente Palomino con un doppio passo e fulmina Sportiello con una potente conclusione mancina. L'Atalanta si riversa in attacco a caccia dell'immediato pareggio e si rende pericolosa con Gomez, Lammers e Ilicic, ma è ancora la Samp ad andare vicinissima al raddoppio con Tonelli: Ramirez serve al centro e il difensore blucerchiato mette fuori di un soffio. La grande occasione arriva però al 41', quando Mojica intercetta con il braccio un cross di Jankto e Calvarese concede il rigore. Sul dischetto va Quagliarella, ma Sportiello si supera e va a respingere la conclusione del bomber campano.

La ripresa comincia con tre cambi da parte di Gasperini: il tecnico non ci sta e prova a dare la scossa alla sua formazione inserendo Toloi, Gosens e Zapata. Gomez e Ilicic, che sembrano i più ispirati nella Dea, si rendono ancora pericolosi, ma la mira non è delle migliori e Audero è sempre attento. La Samp controlla, chiude tutti gli spazi con intelligenza e alla prima occasione sfonda un'altra volta con Thorsby: cross perfetto di Jankto e sul secondo palo il norvegese si tuffa di testa e batte Sportiello. Cambia Ranieri, che sostituisce la coppia d'attacco e butta nella mischia Verre e Keita. Il senegalese è suo malgrado protagonista in negativo, perché dapprima rimedia un giallo, e poi atterra ingenuamente Zapata in area di rigore: per la seconda volta Calvarese decreta la massima punizione, e il colombiano non sbaglia riaprendo così la partita.

Ultimi minuti di sofferenza per la Samp, che deve resistere all'assedio bergamasco. Ci prova ancora Gomez, ma il suo tiro è alto. Quattro minuti di recupero, ma a 120'' dalla fine ecco il goal liberazione: Keita si riscatta conducendo un perfetto contropiede, porta a spasso la difesa atalantina e serve su un piatto d'argento a Jankto che con il sinistro la mette dentro. Finisce qui, la Samp esulta per la terza volta consecutiva e si gode una classifica da applausi in attesa del derby di domenica prossima.

TABELLINO E VOTI

ATALANTA-SAMPDORIA 1-3

Reti: 13' Quagliarella, 59' Thorsby, 80' rig. Zapata, 92' Jankto

Atalanta (3-4-1-2): Sportiello 7; Sutalo 5.5 (46' Toloi 6), Palomino 5, Djimsiti 5.5; Depaoli 5 (60' Hateboer 6), De Roon 5 (64' Malinovskyi 5.5), Pasalic 5.5, Mojica 5 (46' Gosens 6); Gomez 6; Ilicic 6, Lammers 5 (46' Zapata 6). All. Gasperini.

Sampdoria (4-4-2): Audero 6; Bereszynski 6.5, Yoshida 6.5, Tonelli 6.5, Augello 6; Damsgaard 7 (73' Leris sv), Thorsby 7, Ekdal 6.5, Jankto 7.5; Ramirez 5.5 (65' Verre 6), Quagliarella 6.5 (65' Keita 6). All. Ranieri.

Arbitro: Calvarese di Teramo.

Note: ammoniti Tonelli, Mojica, Yoshida, Malinovskyi, Keita, Jankto, Palomino. Sportiello para un rigore a Quagliarella al 45'.

Potrebbe Interessarti

Torna su
GenovaToday è in caricamento