rotate-mobile
Sampdoria

Sampdoria-Atalanta, Rossi: «Giocare come fosse l'ultima»

Dopo la sosta per le nazionali torna il campionato di calcio sabato 30 marzo 2013. La Sampdoria, reduce dagli auguri pasquali al Gaslini, torna in campo a Bergamo contro l'Atalanta. Per la formazione, Delio Rossi ha un dubbio sulla fascia sinistra

Genova - Dopo la sosta per le nazionali torna il campionato di calcio sabato 30 marzo 2013. La Sampdoria, reduce dagli auguri pasquali al Gaslini, torna in campo a Bergamo contro l'Atalanta (clicca qui per le probabili formazioni) dopo una lunga sosta provocata dal rinvio della sfida contro l'Inter (recupero mercoledì 3 aprile) per il maltempo all'ultima di campionato. «Mi auguro che la lunga sosta non sia un problema, ma soprattutto è importante non pensare di essere ormai tranquilli, perché chi sta troppo tranquillo poi alla fine muore» ha detto oggi l'allenatore Delio Rossi.

 

PER DIMENTICARE CAGLIARI - «Nonostante siano passate tre settimane non ho dimenticato la gara non bella con il Cagliari - ha aggiunto -. Domani avremo di fronte un avversario ostico che ha nel suo dna l'abitudine a lottare e soffrire, ci vorrà la miglior Sampdoria».

BALLOTTAGGIO A SINISTRA - I blucerchiati dovranno fare a meno di Costa a sinistra mentre Estigarribia, rientrato dalla nazionale ieri sera, resta in dubbio. «Deciderò questa notte - ha spiegato Rossi - soprattutto per la difesa perché fino ad ora non avevo mai dovuto sostituire un difensore a sinistra. Devo scegliere tra Rossini e Mustafi».

RESTARE CONCENTRATI - Sono 23 i giocatori partiti nel pomeriggio per Bergamo. «L'importante - ha concluso Rossi - sarà pensare ad una gara per volta e giocarla come se fosse l'ultima della stagione, questo per riuscire ad ottenere sempre il massimo» (Ansa).

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sampdoria-Atalanta, Rossi: «Giocare come fosse l'ultima»

GenovaToday è in caricamento