menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sampdoria-Atalanta, Rossi: «Giocare come fosse l'ultima»

Dopo la sosta per le nazionali torna il campionato di calcio sabato 30 marzo 2013. La Sampdoria, reduce dagli auguri pasquali al Gaslini, torna in campo a Bergamo contro l'Atalanta. Per la formazione, Delio Rossi ha un dubbio sulla fascia sinistra

Genova - Dopo la sosta per le nazionali torna il campionato di calcio sabato 30 marzo 2013. La Sampdoria, reduce dagli auguri pasquali al Gaslini, torna in campo a Bergamo contro l'Atalanta (clicca qui per le probabili formazioni) dopo una lunga sosta provocata dal rinvio della sfida contro l'Inter (recupero mercoledì 3 aprile) per il maltempo all'ultima di campionato. «Mi auguro che la lunga sosta non sia un problema, ma soprattutto è importante non pensare di essere ormai tranquilli, perché chi sta troppo tranquillo poi alla fine muore» ha detto oggi l'allenatore Delio Rossi.

 

PER DIMENTICARE CAGLIARI - «Nonostante siano passate tre settimane non ho dimenticato la gara non bella con il Cagliari - ha aggiunto -. Domani avremo di fronte un avversario ostico che ha nel suo dna l'abitudine a lottare e soffrire, ci vorrà la miglior Sampdoria».

BALLOTTAGGIO A SINISTRA - I blucerchiati dovranno fare a meno di Costa a sinistra mentre Estigarribia, rientrato dalla nazionale ieri sera, resta in dubbio. «Deciderò questa notte - ha spiegato Rossi - soprattutto per la difesa perché fino ad ora non avevo mai dovuto sostituire un difensore a sinistra. Devo scegliere tra Rossini e Mustafi».

RESTARE CONCENTRATI - Sono 23 i giocatori partiti nel pomeriggio per Bergamo. «L'importante - ha concluso Rossi - sarà pensare ad una gara per volta e giocarla come se fosse l'ultima della stagione, questo per riuscire ad ottenere sempre il massimo» (Ansa).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento