rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Sport

Sampdoria in ritiro in vista della sfida casalinga con il Bologna

Visto il momento difficile, la Federclubs ha diffuso un comunicato con cui esprime la propria vicinanza alla squadra

Dopo la sconfitta di Torino, la Sampdoria è partita in pullman alla volta di Coccaglio (Brescia), sede del ritiro in cui i blucerchiati di Roberto D'Aversa prepareranno la gara casalinga di domenica con il Bologna. Dopo undici giornate, la Samp è quindicesima in classifica con 9 punti, uno in più di Genoa e Spezia terz'ultime.

Visto il momento difficile, la Federclubs ha diffuso un comunicato con cui esprime la propria vicinanza alla squadra.

"In questo momento particolarmente delicato - si legge - desideriamo esprimere il nostro pensiero, a nome dei club dai noi rappresentati. Dal punto di vista sportivo rileviamo, dopo un inizio incoraggiante, un'involuzione tecnico caratteriale incomprensibile. Riteniamo inutili - e in alcuni casi stucchevoli - ulteriori discorsi da parte della squadra e dell'allenatore, contano solo i risultati e l'impegno per la maglia, a cominciare da domenica. Chi non è disposto a fare tutto il possibile per i nostri colori si faccia da parte, per noi è insensato analizzare argomenti tecnici ma sappiamo ben riconoscere chi si comporta da uomo e chi non onora i nostri colori. A Torino gli unici ad averlo fatto sono stati i nostri tifosi sugli spalti". 

"Dal punto di vista societario - prosegue la Federclubs -, l'esito dei famosi filtri decantati da Edoardo Garrone all'atto della passata cessione sono risultati privi di senso innumerevoli volte, vedendo i nostri amati colori coinvolti indirettamente in ripetute cadute di stile e vicende extra calcistiche che nulla hanno a vedere con la nostra storia. Dover affidare il futuro della Sampdoria al giudizio di tribunali fallimentari, aste e concordati, è una pagina nera preventivabile per chi, in concomitanza con il dono ricevuto, veniva condannato per l'affare Linvingstone".

"Si avvicina inesorabilmente il momento in cui capiremo davvero se le promesse fatte sulla salute della Sampdoria fossero vane - prosegue il comunicato -. Non è evidentemente stato sufficiente attivarsi per la cessione, poi sfumata, al gruppo guidato da Vialli per cancellare questi anni. Questo non sia affatto da alibi al sig. Ferrero, su di lui e sul 'Circomassimo' ci siamo già espressi più volte; speriamo di poter voltare presto pagina". 

"Dal punto di vista ambientale - conclude la Federclubs -, su questo noi tutti possiamo essere direttamente incisivi, invitiamo tutti i tifosi che accettano le normative vigenti a stringersi intorno alla squadra garantendo una presenza crescente e tutto il nostro calore per il prossimo difficile incontro di domenica. La Samp ha bisogno di noi, del nostro sostegno. Ora più che mai".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sampdoria in ritiro in vista della sfida casalinga con il Bologna

GenovaToday è in caricamento