Martedì, 18 Maggio 2021
Sport

Sampdoria-Genoa 2-1: Genova è di nuovo blucerchiata, ma è un derby spettacolare

Derby spettacolare al Ferraris, tre gol, un rigore parato e legni come se non ci fosse un domani. Botta e risposta Muriel-Rigoni nel primo tempo, Perin para un rigore a Quagliarella, Izzo è autore della sfortunata autorete che condanna il Grifone

Genova torna ad essere blucerchiata. Il 113esimo derby della Lanterna si tinge di blucerchiato, Giampaolo salva la panchina, ma l'applauso va ad entrambe le squadre per aver dato vita ad un match a dir poco spettacolare. Botta e risposta Muriel-Rigoni nei primi minuti, Perin tiene i suoi a galla parando un rigore a Quagliarella, ma nella ripresa viene beffato proprio da un suo compagno di squadra, Izzo, che fa carambolare la palla nella propria rete. Nel finale pericoloso Pavoletti, ma il match non cambia. Esulta la Sud, esulta Giampaolo. Il derby va alla Sampdoria.

Colpo di testa di Quagliarella al 3', gran parata di Perin. Questa la prima occasione del derby nella bolgia del Ferraris, due coreografie da brivido. Megli i blucerchiati nei primi minuti e al 12' arriva il vantaggio: grande azione di Bruno Fernandes cross in mezzo per Quagliarella che serve Muriel, troppo facile per il colombiano trafiggere Perin. 1-0 Samp, esplode la Sud.

IL PAGELLONE

La Samp si difende bene e riparte in contropiede, spreca qualche ripartenza, ma sembra messa meglio. Il Genoa riparte a folate, ma al 24' trova la discesa giusta con Edenilson che dalla destra mette il pallone in mezzo, sbuca Rigoni sul limite del fuorigioco, Puggioni leggermente in ritardo ed è 1-1, questa volta è la Nord ad esplodere. E' un derby da paura.

Al 29' clamorosa palla gol per i Genoa, Simeone incontenibile, cross basso per Edenilson che a porta spalancata manca completamente il pallone, nello sviluppo dell'azione ancora Rigoni pericoloso con una traversa a Puggioni battuto. Ora è solo Genoa, sul corner paratona di Puggioni su Burdisso con l'aiuto della traversa, Pandev deposita in rete, ma è fuorigioco. Derby vibrante. Derby nel segno dei legni perché al 38' su una punizione laterale sale in cielo Silvestre, colpo di testa perfetto, traversa piena. Incredibile. Sfida vivissima, non ci sono attimi di sosta e prima dell'intervallo ecco l'occasione per il raddoppio blucerchiato: Quagliarella entra in area, salta Perin che lo stende. Calcio di rigore. Dal dischetto si rinnova la sfida tra i due, ma questa volta la vince l'estremo difensore rossoblù. Rigore parato. Si resta sull'1-1 e si va all'intervallo. Che derby.

TUTTE LE AZIONI MINUTO PER MINUTO

Ripartiti con gli stessi 22 ed è subito Samp pericolosissima con un gran filtrante di Bruno Fernandes per Quagliarella, diagonale insidioso, Perin smanaccia in angolo. Dal corner nasce il gol, tiro cross di Muriel, Perin respinge sul corpo di Izzo. La palla entra in rete 2-1 Samp. Il derby riparte subito col botto. La gara si accende, ammoniti Linetty e Orban, super Muriel al 57', semina il panico, gran tiro e gran parata di Perin.

Saltano gli schemi, è un derby apertissimo, iniziano i cambi, fuori Orban, Bruno Fernandes e Rincon, dentro Munoz, Alvarez e udite udite, Pavoletti, che ha subito la palla del 2-2, ma Izzo lo anticipa sciaguratamente sporcandogli un buon pallone. Pavoletti dà carica ai suoi e all'82' arriva un'altra occasione con l'ex Sassuolo che impatta di testa su cross di Laxalt, palla fuori di poco. Finale palpitante, la Samp spreca in contropiede il gol del 3-1, il Genoa attacca cercando Pavoletti, ma non trova più occasioni nitide. Cinque minuti di recupero, il risultato non cambia. Vince la Samp, 2-1, la panchina di Giampaolo è salva, ma che derby spettacolare.

TABELLINO E VOTI

Sampdoria-Genoa 2-1

Reti: 12' Muriel, 24' Rigoni, 47' Izzo (aut.)

Sampdoria (4-3-1-2): Puggioni 6; Sala 6, Silvestre 6.5, Skriniar 6, Regini 6.5; Linetty 6, Torreira 6 (75' Palombo 6), Barreto 6.5; Bruno Fernandes 7 (66' Alvarez 5); Muriel 7.5 (86' Djuricic sv), Quagliarella 5.5. All. Giampaolo. (A disp. Tozzo, Amuzie, Budimir, Cigarini, Eramo, Krajnc, Pereira, Praet, Schick).

Genoa (3-4-1-2): Perin 7; Izzo 5, Burdisso 6, Orban 5 (59' Munoz 6); Edenilson 6, Rincon 6 (73' Pavoletti 6.5), Veloso 6, Laxalt 6; Rigoni 6.5; Simeone 6, Pandev 5 (82' Ninkovic 6.5). All. Juric. (A disp. Lamanna, Zima, Biraschi, Brivio, Cofie, Fiamozzi, Gentiletti, Ntcham, Ocampos).

Arbitro: Tagliavento.

Note: ammoniti Perin, Puggioni, Orban, Laxalt e Linetty; al 45' Perin para un calcio di rigore a Quagliarella.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sampdoria-Genoa 2-1: Genova è di nuovo blucerchiata, ma è un derby spettacolare

GenovaToday è in caricamento