Pallanuoto, la Pro Recco ha esonerato Vujasinovic

Si è conclusa dopo due anni l'avventura di Vladimir Vujasinovic sulla panchina della Pro Recco. Il nome del nuovo allenatore non è ancora stato comunicato

Vladimir Vujasinovic non è più l'allenatore della Pro Recco Waterpolo 1913. L'avventura del serbo sulla panchina biancoceleste si conclude dopo due anni, la sua nomina era avvenuta ai primi di giugno del 2016. 

«Desidero ringraziare Vujasinovic per la dedizione e la passione dimostrate nei due anni sulla nostra panchina - dichiara il presidente Maurizio Felugo -. Gli auguriamo le migliori fortune per un prosieguo di carriera all'altezza delle sue straordinarie qualità umane e professionali».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Resta da capire chi sarà il successore di Vujasinovic: i nomi che circolano in queste ore sono quelli di tre italiani, Porzio, Angelini e il genovese Alessandro Bovo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Derubato tre volte in una notte, l'ultimo ladro lo abbraccia per 'consolarlo'

  • Autostrade, concluse le ispezioni nelle gallerie; diventano gratis 150 km

  • Lite fra sorelle, la polizia scopre piante di marijuana nell'orto

  • Previsioni traffico estate 2020, un solo giorno da bollino nero

  • Inaugurato il nuovo ponte di Genova, fra «orgoglio e commozione»

  • Investita mentre attraversa la strada, grave anche il conducente dello scooter

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento