Venerdì, 6 Agosto 2021
Sport

Il 19enne Matteo Orsi è il primo ligure a vincere un oro ai Giochi Paralimpici

Il giovane atleta originario di Albisola ha vinto la medaglia nel tennis tavolo, battendo l'avversario slovacco Boris Travnicek tre set a uno

È Matteo Orsi, 19 anni, il primo campione ligure a conquistare una medaglia d’oro ai Giochi Paralimpici Europei giovanili, la manifestazione sportiva internazionale che in questi giorni si svolge a Genova.

Orsi, originario di Albisola e in forze all’Asd di Savona, giovedì sera ha vinto l’oro nel singolo del tennis tavolo, battendo l’atleta slovacco Boris Travnicek per tre set a uno. Ex calciatore, a soli 16 anni Matteo è rimasto coinvolto in un incidente stradale che l’ha costretto in carrozzella. La sua voglia di praticare sport, di cui è sempre stato un appassionato sin da giovanissimo, non è stata però minimamente scalfita, e colpo su colpo è diventato un campione di ping pong.

Al via i Giochi Paralimpici Europei, applausi sulle note dell'Inno di Mameli | Video

Le congratulazioni della Regione Liguria

«Mi ha fatto piacere assistere personalmente alla gara. Dopo aver letto il giuramento a nome di tutti gli atleti durante la cerimonia inaugurale dei Giochi, sono particolarmente contenta che sia stato lui questa sera a vincere l’oro e sono molto orgogliosa di essere io a premiarlo - si è complimentata l’assessore regionale allo Sporti, Ilaria Cavo - È un grande esempio per tutti e un grande sprone per gli altri liguri in gara. Noi tifiamo per tutti ma sapere che questa medaglia d’oro è andata alla Liguria ci riempie di gioia».

Venerdì Matteo giocherà nel doppio, con la speranza di portare a casa una seconda medaglia. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il 19enne Matteo Orsi è il primo ligure a vincere un oro ai Giochi Paralimpici

GenovaToday è in caricamento