rotate-mobile
Sport Via Monte Fasce

Giro d'Italia 2022, per la prima volta il monte Fasce

Dopo la Ruta, la corsa scenderà a Recco, quindi raggiungerà Sori per imboccare la salita, che, dopo aver attraversato Capreno e Sussisa, porterà i corridori sul monte Fasce

Un'attesa durata sei anni, ma ne è valsa la pena. Dopo le indiscrezioni, oggi, martedì 9 novembre 2021, è arrivata la conferma ufficiale: il Giro d'Italia 2022 passerà dalla Liguria. In realtà già ieri è stata svelata la tappa Sanremo-Cuneo, adatta alle ruote veloci. Come da programma è poi toccato alle tappe mosse e mercoledì e giovedì verranno presentate le tappe di montagna e l'ultima frazione.

La Parma-Genova, in programma il 19 maggio, è una tappa di media montagna adatta alle fughe. Prima parte in costante ascesa fino a entrare in Liguria dal passo del Bocco. Veloce discesa su Chiavari e una volta raggiunta la costa iniziano le difficoltà altimetriche maggiori con Ruta, affrontata questa volta dal versante di Chiesa Vecchia, e soprattutto del monte Becco, salita inedita molto impegnativa, che collegandosi al monte Fasce sfoltirà parecchio il gruppetto che si presenterà a Genova per disputarsi la vittoria. Il luogo preciso dell'arrivo sarà svelato nei prossimi giorni.

Una volta scollinata sulla Ruta, la corsa procederà verso Recco e quindi Sori, dove inizierà la salita, via Capreno e Sussisa, per raggiungere il Cornua. Questo tratto di strada è stato di recente asfaltato, a differenza della strada provinciale 67 del Fasce. Il pubblico a casa avrà così l'occasione di arrivare a Genova da un accesso insolito, quasi sconosciuto alla gran parte dei turisti, ovvero dall'alto, tuffandosi sulla città con sullo sfondo un panorama mozzafiato.

"Bentornato Giro d'Italia - commenta l'assessore allo Sport della Regione Liguria, Simona Ferro -, ora possiamo dirlo è ufficiale, con gioia vedo due grandi tappe del Giro nella nostra regione con un arrivo straordinario a Genova ed una partenza per una gara di grande velocità da Sanremo. Come Regione Liguria abbiamo voluto fortemente riportare la corsa ciclistica più famosa d'Italia e siamo riusciti a farlo offrendo un territorio che sa accogliere, che sa rialzarsi dopo le cadute e che sa andare in volata al traguardo; lo sport propulsore del nostro territorio un bellissimo annuncio che sono lieta di poter dare".

"Il Giro d'Italia è uno dei più prestigiosi e seguiti eventi sportivi d'Italia e del mondo: siamo felici e orgogliosi di averlo finalmente riportato a Genova dopo tanti anni - ha dichiarato il sindaco di Genova, Marco Bucci -. Sarà una vetrina internazionale per la nostra città, nel segno dell'amore e del rapporto di simbiosi con lo sport, che Genova ha sempre avuto nel corso della sua storia".

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giro d'Italia 2022, per la prima volta il monte Fasce

GenovaToday è in caricamento