menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Genoa-Verona 2-0: spettacolo rossoblù, Kucka e Portanova stendono l'Hellas

Un super Genoa batte 2-0 il lanciatissimo Verona, conquista la terza vittoria consecutiva e vola al settimo posto momentaneo in classifica. Di Portanova e Kucka le reti, entrambe nel primo tempo

Da Gasperini a Gasperini. Il Genoa centra la terza vittoria consecutiva, l'ultima volta fu proprio con Gasperini in panchina. Un successo netto, meritato, contro la rivelazione dell'anno, il Verona di Mandorlini. Primo tempo da sballo, con le due marcature messe a segno da Portanova sugli sviluppi di un corner, e dall'indomabile Kucka. Nella ripresa il Genoa tiene bene il campo, ma nell'ultimo quarto d'ora soffre il ritorno dell'Hellas, galvanizzato dall'entrata in campo di Martinho. Perin para tutto, Toni colpisce il palo, il Verona resta per la seconda volta in stagione senza gol (la prima con la Roma) e il Genoa esulta. Terza vittoria consecutiva, settimo posto in classifica ed un entusiasmo che non si vedeva da anni. Questo Genoa piace.

IL PAGELLONE

PREPARTITA Vrsaljko recupera ed è regolarmente in campo sulla fascia destra. Ancora panchina per Lodi, Gasperini a fianco di Matuzalem preferisce i muscoli di Cofie. Sull'out mancino Antonelli vince il ballottaggio con Marchese e parte dal primo minuto. Confermato nel tridente Fetfatzidis, con Kucka e l'inamovibile Gilardino. Difesa solita, con Portanova, Manfredini e Antonini. In panchina si rivede Calaiò. Nel Verona ci sono gli ex Toni e Jankovic (preferito a Martinho). Per il resto formazione tipo, con Gonzalez che si tiene il posto e lascia Moras (al rientro) in panchina. Episodio di cronaca prima della gara, un tifoso del Verona  ricoverato all'ospedale Galliera in condizioni gravi, dopo essere caduto dal bus nel tragitto verso lo stadio.

LA CRONACA INTEGRALE

PRIMO TEMPO Ritmi altissimi sin dai primi minuti. Il Genoa vuole subito aggredire il Verona, che dalle prime battute pare molto intimidito. Prima occasione di Gilardino, ma il suo diagonale viene deviato in corner. Il grifone insiste e al 29' passa: calcio d'angolo di Matuzalem, svetta Portanova e il Genoa è in vantaggio. Il Verona accusa il colpo, i rossoblù insistono e dopo sei minuti raddoppiano. Lancio millimetrico di Matuzalem, splendido colpo di testa di Kucka che sovrasta Cacciatore e Rafael è battuto. Genoa 2 Verona 0, la Nord impazzisce.

SECONDO TEMPO Nella ripresa Mandorlini cambia qualcosa e manda nella mischia Cacia al posto di un pessimo Cacciatore. Gasperini risponde passando al 4-4-2, ma perde Antonelli, sostituito da Marchese. Il Genoa inizia bene, ma presto si fa prendere dalla "paura di vincere" e il Verona inizia a macinare gioco e soprattutto occasioni da gol. Toni pericoloso di testa, Perin fa il miracolo su Cacia. Entra Martinho, il Verona diventa incontenibile. Nel Genoa si rivede Lodi, al posto dell'ottimo Matuzalem. Palo clamoroso di Toni, percussione dello stesso Martinho. Perin si salva sempre. Il Genoa soffre ma riesce a non subire gol dall'Hellas. Basta così. Il Genoa vince, meritatamente, 2-0. La Nord può esultare.

Il tabellino

Genoa-Verona 2-0

Reti: 29' Portanova, 35' Kucka

Genoa (3-4-3): Perin 6.5, Antonini 6.5, Portanova 7, Manfredini 7, Vrsaljko 6.5, Cofie 6, Matuzalem 7.5 (61' Lodi 5.5), Antonelli 6.5 (51' Marchese 5.5), Kucka 7.5 (89' Sampirisi sv), Fetfatzidis 6, Gilardino 6. All. Gasperini. (A disp. Bizzarri, Donnarumma, Bertolacci, Biondini, Calaiò, Centurion, De Maio, Konatè, Stoian, Sturaro).

Verona (4-3-3): Rafael 6, Cacciatore 4.5 (60' Cacia 5.5), Gonzalez 5.5, Maietta 6, Agostini 6, Romulo 6.5, Jorginho 5, Hallfredsson 6 (29' Donati 5.5), Jankovic 5, Toni 6, Iturbe 5 (72' Martinho 7). All. Mandorlini. (A disp. Mihajlov, Albertazzi, Bianchetti, Donadel, Laner, Longo, Marques, Moras, Sala).

Arbitro: Cervellera.

Note: ammoniti Cofie, Cacciatore e Gonzalez.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento