rotate-mobile
Genoa

Calcioscommesse: Marco Rossi nega l'esistenza di una combine nel derby

Marco Rossi, capitano del Genoa, è stato sentito ieri, mercoledì 1 agosto 2012, nell'ambito dell'inchiesta sulla presunta combine per il derby Genoa-Samp del maggio 2011. Per quanto ne sa il capitano non c'è mai stata una colletta dei giocatori della Samp

Genova - Marco Rossi, capitano del Genoa, è stato sentito ieri, mercoledì 1 agosto 2012, nell'ambito dell'inchiesta sulla presunta combine per il derby Genoa-Samp del maggio 2011.

Secondo quanto appreso, Rossi avrebbe confermato quanto già detto al pubblico ministero nel ritiro di Bormio. Per quanto ne sa il capitano non c'è mai stata una colletta dei giocatori della Samp per convincere i colleghi genoani ad alterare il risultato del derby.


In attesa che venga sentito anche l'ex blucerchiato Luciano Zauri, la disciplinare ha squalificato per tre mesi il portiere Da Costa con relativa ammenda per una combine avvenuta quando il giocatore militava nell'Ancona. Al provvedimento si dovrebbero aggiungere le conseguenze per l'operato di Stefano Guberti, autore di una combine nella gara Bari-Sampdoria, per cui la società blucerchiata è stata ritenuta responsabile.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcioscommesse: Marco Rossi nega l'esistenza di una combine nel derby

GenovaToday è in caricamento