menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Genoa Sampdoria, Kucka indisponibile. Giovedì a Pegli la carica dei tifosi

Il centrocampista slovacco salta il derby contro la Samp. Nessun problema invece per Portanova, mentre Rossi stringe i tempi di recupero. Giovedì i tifosi invadono il Pio per incitare la squadra

Il Genoa continua la preparazione in vista del derby contro la Sampdoria in programma domenica pomeriggio. La vendita dei biglietti prosegue a gonfie vele e sono già oltre 27mila i tagliandi staccati.

Quasi certo, il forfait di Juray Kucka, infortunatosi nel match contro il Napoli. Lo slovacco ha rimediato un trauma distorsivo con contusione ossea del comparto esterno del ginocchio sinistro e si spera di recuperarlo per il match contro l'Atalanta, in programma sabato 20 aprile alle ore 18. La notizia non è ancora ufficiale perchè i medici rossoblù tengono acceso un lumicino di speranza, considerate le grandi qualità e la quasi 'insostibuilità' del centrocampista slovacco.

Daniele Portanova, colpito ieri da un leggero affaticamento fisico, si sta riprendendo velocemente e la sua presenza non è in discussione, capitan Rossi sta accelerando il recupero: vuole esserci a tutti i costi in una delle partite più importanti della stagione.

Intanto, la Tifoseria Organizzata ha dato appuntamento giovedì alle ore 14.30 al campo di allenamento di Pegli, dove è in programma una partitella in famiglia. Obiettivo, sostenere e caricare la squadra in vista della stracittadina

Ecco il testo del comunicato:

TUTTI AL PIO..TUTTI PER IL GENOA!!! Non sarà solo un derby ma una vera battaglia e per vincerla c'e' bisogno di tutti!!!!
Giovedi 11 aprile alle ore 14.30 diamo appuntamento a tutti i genoani al Pio per l'ultimo allenamento a porte aperte prima della partita!!!!
Fumogeni, bandiere, striscioni e tanta voce per far capire alla squadra che non sara' sola in questa battaglia!!
PER IL GENOA SOLO PER IL GENOA!!!

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Coronavirus

Coronavirus: altri 15 decessi, il più giovane aveva 61 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento