Genoa

Genoa: Perin dopo la multa: «Chiedo scusa a tutti»

Il portiere del Genoa, Mattia Perin, ha chiesto scusa a società, staff tecnico, compagni di squadra e tifosi per la vicenda di cui è stato protagonista. Il 22enne è stato multato per guida in stato d'ebbrezza

Certe cose sono sempre successe. A maggior ragione quando i limiti per l'alcol alla guida non erano bassi come lo sono oggi (0,5 grammi/litro). Quello che ha creato particolare stupore di fronte alla notizia di Mattia Perin, portiere del Genoa, trovato positivo all'alcol test alla guida è che si sia trattato di Mattia Perin.

A descrivere il ragazzo e il professionista ci ha già pensato il suo allenatore Gasperini (guarda il video). La risposta del 22enne portiere è affidata a queste righe. «Ho sbagliato e da questo errore voglio ripartire. Pagherò la multa comminata dalla società e mi attiverò per rendermi utile come testimonial in campagne sociali sull'argomento».

«Voglio ringraziare il mister per le parole che ha avuto oggi nei miei confronti. Ci tengo a scusarmi con la società, lo staff tecnico, i compagni di squadra e i tifosi - ha proseguito Perin - Avrei dovuto valutare l'inopportunità della leggerezza compiuta, nonché il fatto che le nuove norme del codice della strada siano assai severe e come sia facile superare, sia pure di poco come nella circostanza, i limiti consentiti. Mi dispiace che questo episodio sia avvenuto al termine di una bella cena trascorsa con tutti i compagni di squadra. Mi piacerebbe trasformare un'esperienza negativa in un messaggio positivo per i coetanei».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Genoa: Perin dopo la multa: «Chiedo scusa a tutti»

GenovaToday è in caricamento