menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Genoa, contestazione a Pegli e la squadra va ad allenarsi in Lombardia

L'appuntamento è fissato per giovedì 16 marzo 2017 alle ore 14 al grido di «vergogna» e «ora basta»

Dopo le parole e la contestazione allo stadio, ora i tifosi del Genoa hanno deciso di portare la loro protesta al campo di allenamento della squadra a Pegli. L'appuntamento è fissato per giovedì 16 marzo 2017 alle ore 14 al grido di «vergogna» e «ora basta».

L'intenzione dei sostenitori rossoblù è quella di dire chiaro a chi rappresenta la società che «la pazienza è finita». Il primo bersaglio della contestazione è il presidente Enrico Preziosi. L'esonero di Juric non ha dato finora la scossa sperata e il compito di Mandorlini non è certo facile: il nuovo tecnico ha rimediato un pareggio in casa col Bologna all'esordio, poi ha ho conquistato tre punti importanti a Empoli.

Ma la sconfitta nel derby ha riacceso la rabbia della Gradinata Nord. Bisogna anche tenere conto però che la squadra ha bisogno di un ambiente sereno intorno per affrontare i prossimi impegni, primo fra tutti il Saturday Night in casa del Milan. Forse per questo in serata il presidente ha annunciato che giovedì la squadra si allenerà in Lombardia.

Preziosi si è detto disponibile a farsi da parte, ammettendo che forse il suo ciclo è finito, ma ha chiesto ai tifosi di lasciare stare la squadra.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Coronavirus

Coronavirus: altri 15 decessi, il più giovane aveva 61 anni

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Portuali in sciopero, riaperto lungomare Canepa

  • Scuola

    Scuola: ecco come sarà l'esame 2021 per elementari, medie e superiori

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento