VIDEO | Parma-Genoa 1-2: Scamacca ma non apra, nel pacco di Ballardini c'è il jolly

Vittoria in rimonta del Grifone: decisiva la doppietta del bomber ex Ascoli che in meno di 20 minuti ribalta l'iniziale vantaggio di Pellè in rovesciata

 

Colpaccio del Genoa che supera 2-1 in rimonta il Parma e compie tre passi probabilmente decisivi in direzione della salvezza. Dopo un primo tempo difficile, chiuso sotto di un goal per la deliziosa rovesciata di Pellè, Ballardini rivoluziona l'attacco e pesca il jolly mandando in campo uno Scamacca indiavolato: il bomber ex Ascoli ribalta tutto in meno di 20 minuti e si prende la copertina dell'anticipo di Serie A con una doppietta d'autore.

Parma-Genoa 1-2 | Primo tempo

Buoni ritmi in avvio, al 9' Perin risponde bene a Man, ma al 16' deve capitolare: cross dalle retrovie, torre di Kucka che sovrasta Criscito, palla per Pellè lasciato colpevolmente solo al centro dell'area, controllo di petto e rovesciata da album Panini per il vantaggio dei Ducali. Il Genoa prova la reazione di nervi, ma il Parma controlla bene. La prima vera occasione per il Grifone arriva solo al 40' con una girata di testa di Destro che termina sul fondo su cross di Czyborra.

Parma-Genoa 1-2 | Secondo tempo

Ballardini non è contento e all'intervallo toglie Shomurodov e Czyborra per far spazio a Scamacca e Pjaca, la prima occasione dopo un paio di minuti è però ancora del Parma con un colpo di testa di Kucka sul secondo palo che termina di poco alto. Poco male, al 50' arriva il pareggio e porta la firma proprio di Scamacca che devia alle spalle di Sepe un pallone calciato forte in mezzo all'area da Zappacosta. Il giovane attaccante del Grifone non segnava dal derby di Coppa Italia del 26 novembre 2020, match in cui aveva messo a segno una doppietta. Segnale del destino? Una decina di minuti dopo guizzo di Karamoh, ma Perin è attento, Parma ancora pericoloso con Brugman, ma il portiere del Genoa non si fa sorprendere e al 69' è ancora Scamacca il protagonista: tacco di Pjaca a liberare il compagno, due passi in avanti e destro secco che si insacca nell'angolino, gran goal.  Al 78' il bomber rossoblù va addirittura vicino alla tripletta con un colpo di testa che si spegne sul fondo, replica il Parma con Man all'80', il solito Perin si fa trovare pronto, poi il Grifone controlla fino al 95' portando a casa tre punti d'oro.

PARMA-GENOA 1-2 | TABELLINO E VOTI

Reti: 16' Pellè, 50' e 69' Scamacca

Parma (4-3-3): Sepe 6; Conti 6, Osorio 5.5, Bani 5.5 (70' Gagliolo 6), Pezzella 5.5 (78' Busi 6); Kucka 6.5, Brugman 6 (78' Hernani sv), Kurtic 5.5 (78' Zirkzee sv); Man 6, Pellé 7, Karamoh 5.5 (63' Mihaila 5.5). All. D'Aversa.

Genoa (3-5-2):  Perin 6.5; Masiello 6.5, Radovanovic 5.5, Criscito 5.5; Zappacosta 6.5, Strootman 6.5 (66' Biraschi 6), Badelj 5.5, Zajc 6 (88' Rovella sv), Czyborra 6 (46' Pjaca 6.5); Destro 6 (63' Behrami 6), Shomurodov 5.5 (46' Scamacca 8). All. Ballardini

Arbitro: Doveri di Roma. 

Note: ammoniti Pezzella, Bani, Pellè, Brugman, Biraschi, Kucka e Radovanovic.

Potrebbe Interessarti

Torna su
GenovaToday è in caricamento