menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parma Genoa 0-0 |Per il Grifone un punto prezioso che muove la classifica

La squadra di Ballardini conquista il terzo risultato utile consecutivo. Un pareggio che lascia l'amaro in bocca ai rossoblù, che hanno colpito due legni con Bertolacci

Dopo il pareggio contro la Juventus e la vittoria contro la Lazio, il Genoa continua a muovera la classifica pareggiando per 0-0 allo stadio Tardini contro il Parma. Un risultato che lascia l'amaro in bocca agli uomini di Ballardini, che hanno colpito due legni con Bertolacci giocando nel complesso un buon match contro una squadra leggermente sottotono ma comunque artefice fin qui di un ottimo campionato (clicca qui per le pagelle).

Con questo pareggio il Genoa sale a quota 22 in classifica, il Parma a 32.

CRONACA DEL MATCH Ballardini schiera a sopresa Rigoni, Pisano gioca al posto dell'acciaccato Cassani. Il primo tempo è piuttosto noioso: le due squadre sono molto corte e imprecise nella costruzione dell'azione, ma molto attente in fase di copertura; il match è molto spezzettato e l'intento del Genoa sembra quello di addormentare la partita.

La prima ghiotta occasione da gol capita ai rossoblù: Pisano fa partire un cross preciso verso la testa di Bertolacci, che devia verso la rete e trova la grande risposta di Pavarini. Il Parma invece si rende pericoloso soprattutto sui calci piazzati e sfruttando la velocità di Biabiany, che va spesso via a Manfredini ed Antonelli. Nel finale della prima frazione di gioco la partita si anima, con il Parma vicino al gol con Belfodil e Borriello che spreca una buona occasione costruita da Bertolacci.

Il secondo tempo il Genoa inizia a mille: dopo un solo minuto Bertolacci colpisce l'incorcio dei pali con un grandissimo tiro dai trenta metri. Cinque minuti dopo Rigoni sfiora la rete calciando al volo, e al 12esimo è ancora il palo a negare la gioia del gol a Bertolacci. Il Parma risponde al 16esimo con un bel guizzo di Amauri su cui Frey compie un ottimo intervento. Tre minuti dopo Belfodil si mangia un gol di testa deviando sul fondo una bella punizione battuta sulla trequarti sinistra.

Nell'ultimo quarto d'ora il Genoa sembra stanco e assume un atteggiamento troppo difensivista, concedendo troppo spazio ai padroni di casa, che attaccano senza trovare il colpo vincente (complice una difesa genoana sempre attenta). La partita termina così 0-0, un risultato tutto sommato giusto anche se il Genoa recrimina per due legni che avrebbero potuto cambiare le sorti del match.

TABELLINO

PARMA (3-5-2): Pavarini; Benalouane (16 st Coda), Paletta, Lucarelli; Biabiany, Mariga (5' pt Ninis(, Valdes, Parolo, Gobbi (33 st Mesbah); Amauri, Belfodil. A disposizione Bajza, Anacoura, Ampuero, Maceachen, Morrone, Strasser, Palladino, Boniperti, Sansone. Allenatore Donadoni

GENOA (3-5-1-1): Frey; Granqvist, Portanova, Manfredini; Pisano, Kucka, Matuzalem, Rigoni (Vargas), Antonelli; Bertolacci (43' st Olivera); Borriello (39' st  Immobile). A disposizioneTzorvas, Stillo, Bovo, Ferronetti, Moretti, Cassani. Allenatore Ballardini

Ammoniti Benalouane, Antonelli, Valdez

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento