Napoli-Genoa, probabili formazioni: Kouamè in Coppa d'Africa, scalpita Gumus

Sabato sera di passione al San Paolo con il Genoa che fa visita ad un Napoli sempre più nel caos dopo i noti fatti che hanno coinvolto De Laurentiis, Ancelotti e il ritiro. Thiago Motta non avrà Kouamè

Anticipo da brividi al San Paolo. Napoli e Genoa si affrontano da gemellate sugli spalti, ma in una situazione particolare a livello societario, se non altro per i partenopei. Sarà la prima sfida dei campani dopo il caos del ritiro rifiutato e le voci di esonero per giusta causa per Ancelotti, Thiago Motta proverà ad approfittarne, ma non avrà a disposizione alcuni elementi, tra cui Kouamè, impegnato in coppa d'Africa.

QUI GENOA Kouamè in coppa d'Africa Under 23, ci sarà Pinamonti in attacco con Pandev e Agudelo ai suoi lati, ma scalpita Gumus. A centrocampo Radovanovic e Lerager preferiti a Cassata. In difesa Ankersen in vantaggio su Barreca. Romero recupera da un lieve affaticamento.

QUI NAPOLI Caso Napoli. Ancelotti prova a fare muro e dovrebbe schierare Mertens e Lozano in attacco con Milik non convocato per infortunaio, Callejon, Zielinski, Ruiz e Insigne a centrocampo. In porta Meret insidiato da Ospina.

LE PROBABILI FORMAZIONI

NAPOLI: Meret; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Zielinski, Ruiz, Insigne; Lozano, Mertens. All. Ancelotti.

GENOA: Ankersen, Romero, Zapata, Ghjiglione; Schone, Radovanovic, Lerager; Pandev, Agudelo (Gumus), Pinamonti. All. Thiago Motta.

Arbitro: Calvarese.

Calcio d'inizio: sabato ore 20.45, stadio San Paolo, Napoli. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ferrari distrutta per Marchetti mentre si allena a Pegli

  • Covid, firmato il nuovo dpcm: spostamenti, asporto e scuola, cosa prevede

  • Liguria in zona arancione con i nuovi parametri: cosa cambia

  • Il genovese "Fotografo dei Puffi" conquista i social: «Così faccio conoscere la Liguria con fantasia e ironia»

  • Liguria gialla o arancione da domenica, attesa per la nuova ordinanza

  • Bassetti: «Gli studi seri dimostrano che il plasma iperimmune è come non usare nulla»

Torna su
GenovaToday è in caricamento