menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Napoli Genoa 6-1 | Cappotto impietoso per i rossoblù

L'ultima partita dell'anno lascia l'amaro in bocca alla squadra di Malesani, disastrosa in difesa e mai incisiva in attacco. Per il nuovo anno si attendono rinforzi da parte di Preziosi

Che dire di una partita persa 6-1, che dopo 23 minuti era già chiusa, con il Genoa sotto di tre reti, segnate da Cavani (2) e Hamsik. Malesani aveva definito  i giocatori dei guerrieri, ma oggi sono sembrati più degli agnellini. Il Genoa resta a quota 21, in posizione tranquilla, ma Preziosi deve intervenire sul mercato, in primis per comprare un attaccante forte, poi per rinforzare e migliorare alcuni reparti che hanno deluso in questa prima parte di stagione. 

CRONACA DEL MATCH Malesani schiera una squadra inedita, ci sono Jorquera, Pratto e Caracciolo là davanti, e Dainelli Kaladze e Granqvist in difesa, mossa che si rivela scellerata perchè i tre centraloni di difesa non ne azzeccano una, e prendono una rumba di quelle da ricordarsi dai veloci attaccanti e centrocampisti del Napoli. Certamente sono poco aiutati da Seymour, disastroso questa sera, e Jorquera, che palesa tutti i limiti in copertura.  Un Genoa molle e senza forze: i primi tre gol nascono tutti da errori nell'impostazione del fuorigioco, con una difesa troppo alta che lancia prima Cavani, poi Hamsik (rimpalli su cui i difensori si addormentano) poi di nuovo Cavani soli davanti al povero Frey. 

Il Genoa ha una flebile reazione con Jorquera al 27', che trova il gol con un tiro da fuori. Ma la rete è un fuoco di paglia, e in chiusura di primo tempo è ancora il Napoli a trovare il gol con Pandev.  Nel secondo tempo la musica non cambia, Cavani grazia due volte Frey, ma il gol arrivano comunque con due bei tiri da fuori di Gargano e Zuniga. 

La partita si chiude sul 6-1, con un Napoli spietato e un Genoa agnellino, ma il match poteva finire anche con 10 gol dei partenopei.

DICHIARAZIONI POST MATCH Malesani: "La squadra era spremuta fino all'osso, più di così non si poteva dare in questo inizio di campionato. 21 punti sono un gran risultato, con tutti gli infortuni subiti fin qui. Ma così non va bene. Aspettiamo rinforzi". 

TABELLINO

RETI: 12' e 24' Cavani (N), 17' Hamsik, 27' Jorquera (G), 46 pt Pandev (N); 4' Gargano (N), 35' st Zuniga (N)

NAPOLI: (3-4-2-1): De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro (21'st Fernandez), Aronica; Maggio, Inler, Gargano (14'st Dzemaili), Zuniga; Hamsik, Pandev (32'st C. Lucarelli); Cavani. (Rosati, Dossena, Santana, Mascara). All. Mazzarri.

GENOA (4-3-1-2): Frey; Mesto, Granqvist, Dainelli, Kaladze (13'st Marchiori); Rossi, Seymour (5'st Merkel), Veloso; Jorquera; Caracciolo (40'st Jankovic), Pratto. (Lupatelli, Antonelli, Sampirisi, Ze Eduardo). All. Malesani

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

social

Arisa si sposa con Andrea Di Carlo: tutti i dettagli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento