rotate-mobile
Lunedì, 8 Agosto 2022
Genoa

Napoli Genoa 2-0 | Azzurri troppo forti, decidono Pandev e Dzemaili

Vittoria meritata della squadra di Mazzarri, che vince senza faticare contro un Genoa poco convinto. Siena e Palermo agganciano i rossoblù, la lotta per la salvezza si complica

Nel posticipo 31esima giornata il Napoli conquista tre punti importanti contro il Genoa: un risultato mai in discussione, troppo grande il divario tra le due squadre (clicca qui per il video della partita). Il Napoli ha vinto la partita sulla trequarti, zona del campo in cui i rossoblù hanno perso troppi palloni lasciando spazio alle micidiali ripartenze partenopee. Il Genoa si è reso pericoloso solo con tiri dalla distanza, anche perchè Ballardini ha preservato Borriello (diffidato a rischio cartellino giallo) in vista del derby e della prossime partite fondamentali di campionato ( clicca qui per le pagelle).

Il Genoa è agganciato così da Palermo e Siena a quota 27, il Napoli consolida il secondo posto staccando di 4 punti il Milan.

CRONACA DEL MATCH Il Genoa inizia la partita con personalità, facendosi vedere dalle parti di De Sanctis con due bei tiri di Bertolacci e Kucka.

Il Napoli è in serata e riesce a sfruttare bene il gioco tra le linee; Hamsik e Pandev sono ispirati e riescono spesso a saltare i rossoblù creando azioni pericolose per la porta di Frey. Proprio il macedone è protagonista al 18esimo minuto: Cavani gli serve in area un bell'assist, l'ex Inter si libera di due avversari e segna un bel gol di sinistro, complice una leggera deviazione di Granqvist.

Dopo il gol del vantaggio il Napoli alza ulteriormente il ritmo, il Genoa soffre perchè i centrocampisti aiutano poco un reparto difensivo costantemente sotto assedio. In attacco Immobile fa molto movimento ma è poco incisivo, Bertolacci non riesce a trovare gli spazi necessari. Al 29esimo minuto la squadra di Ballardini si fa colpire ingenuamente in contropiede: sugli sviluppi di un corner per i rossoblù, il Napoli arriva nell'area genoana con 4 passaggi e segna il raddoppio con Dzemaili. Un gol che taglia le gambe ai rossoblù, che non riescono a reagire prima dell'intervallo.

Nella ripresa i ritmi sono più bassi: il Genoa ci prova da fuori di Kucka e Vargas, il Napoli è sempre pericoloso sulla trequarti e sfiora il 3-0: Kucka infatti commette un ingenuo fallo in area su Hamsik, Cavani dal dischetto si fa parare il rigore da Frey. Poco dopo è ancora l'estremo difensore genoano a dire no al Matador. Genoa non pervenuto in attacco, poco convinto e concreto, sembra essere già proiettato alla prossima importantissima sfida contro la Sampdoria che potrebbe cambiare l'inerzia di questo campionato complicato.

TABELLINO

Napoli (3-4-1-2) De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro, Britos; Maggio, Behrami (30 st Inler ), Dzemaili, Armero; Hamsik (43 st El Kaddouri); Pandev (33 st Insigne), Cavani. A disposizione Rosati, Colombo, Gamberini, Rolando, Grava, Donadel, Zuniga, Mesto, Calaiò. Allenatore Mazzarri

Genoa (3-2-4-1): Frey; Granqvist, Portanova, Moretti; Kucka (23 st Jorquera,), Matuzalem; Jankovic (13 st Olivera), Rigoni, Bertolacci (10 st Vargas), Antonelli; Immobile. A disposizione Tzorvas, Donnarumma, Floro Flores, Borriello, Cassani, Pisano, Tozser, Nadarevic. Allenatore Ballardini

Marcatori 18 pt Pandev, 29 Dzemaili

Ammoniti Campagnaro, Kucka, Vargas, Immobile

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Napoli Genoa 2-0 | Azzurri troppo forti, decidono Pandev e Dzemaili

GenovaToday è in caricamento