menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Napoli-Genoa 1-1: la difesa traballa ma poi Calaiò fa la magia, le pagelle

Il Napoli mette alle corde il Genoa per buona parte del primo tempo, trovando anche la rete con Higuain. Ma nella ripresa Gasperini è bravo ad azzeccare i cambi. Calaiò pennella su calcio piazzato e regala il pareggio ai suoi

Alla vigilia della partita Gasperini si diceva tranquillo, probabilmente consapevole di essere alla guida di una squadra in salute, capace di non farsi triturare da una delle cosiddette 'grandi'. Il Napoli mette alle corde il Genoa per buona parte del primo tempo, trovando anche la rete con Higuain. Ma nella ripresa Gasperini mischia le carte: Calaiò prende il posto di Motta e su punizione batte Reina. I rossoblù non conquistavano punti al San Paolo dal 2010. Per la cronaca della partita clicca qui.

MIGLIORI TODAY

Calaiò voto 7: pescato dalla panchina a metà ripresa si fa subito trovare pronto e mette a segno un gran gol su punizione. La palma di migliore in campo, perlomeno in casa rossoblù, finisce a lui.

Konaté voto 6,5: Gasperini lo lascia in campo per tutti i novanta minuti, segno di quanto lo ritenga un riferimento importante là davanti. Sfiora il gol in un paio di occasioni. Deve solo diventare un po' più cinico, questo forse darebbe anche maggiore convinzione ai suoi compagni nel servirlo.

Perin voto 6,5: fra le sue grandi qualità si sta facendo largo la continuità. I suoi tre compagni di reparto faticano ad arginare gli avanti avversari e così spetta al giovane portiere metterci una pezza. In occasione del gol tenta di chiudere lo specchio a Higuain lanciato a rete, ma il bomber azzurro riesce a beffarlo.

TUTTE LE AZIONI MINUTO PER MINUTO

PEGGIORI TODAY

De Maio voto 5,5: il compito affidatogli non è certo facile, ma appare più in affanno rispetto ai suoi compagni di reparto. Concede troppo spazio agli avversari e Higuain non se lo fa ripetere due volte. Meglio in altre occasioni.

Matuzalem voto 5,5: dal suo rendimento passa buona parte del successo in fase di costruzione di gioco. Ma stavolta fatica a trovare i ritmi e finisce per farsi superare troppe volte dagli avversari. Giusto il giallo rifilatogli da Banti. Un po' in affanno.

Tutti i voti

Napoli: Reina 5,5, Reveillere 5,5, Fernandez 6,5, Albiol 6, Ghoulam 5,5, Behrami 6,5, Jorginho 5,5 (79' Inler sv), Callejon 5,5, Hamsik 6 (72' Insigne sv), Mertens 6 (85' Pandev sv), Higuain 6,5. (A disp. Contini, Colombo, Henrique, Britos, Maggio, Dzemaili, Radosevic, Zapata). All.: Benitez 6.

Genoa: Perin 6,5, Motta 5,5 (63' Calaiò 7), Burdisso 6, De Maio 5,5, Antonini 6, Matuzalem 5,5, Bertolacci 5,5, Antonelli 6,5, Konate 6,5, Gilardino 5,5 (46' Fetfatzidis 6), Sculli 6 (78' Centurion sv). (A disp. Bizzarri, Albertoni, Cofie, Marchese, De Ceglie, Sturaro, Cabral, Portanova). All.: Gasperini 6.5.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento