menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Genoa-Napoli 0-0: miracolo finale di Reina, ma per il Grifone di Juric è un buon punto

Occasione da tre punti per Simeone, entrato al posto di Pavoletti, infortunato nel primo tempo

Buon punto del Genoa che ferma sullo 0-0 il Napoli capolista e sfiora addirittura il colpaccio nei minuti finali con Simeone, l'unica nota negativa l'infortunio di Pavoletti al 31'. Ma andiamo con la cronaca. 

Parte bene il Genoa che ci prova con Ocampos, ma è il Napoli ad avere le prime due occasioni, prima con un gran tiro di Callejon deviato dalla difesa e poi con Hamsik che controlla bene in area di rigore e davanti a Perin colpisce una traversa clamorosa. Ancora Napoli pericoloso al 23' con una bella serpentina di Hysaj che salta Laxalt e Ocampos ma calcia alto, prova a rispondere il Genoa un minuto dopo con Pavoletti che crossa basso nel cuore dell'area, ma Reina anticipa tutti e al 31' arriva la tegola per Juric con lo stesso Pavoletti costretto a uscire per un problema muscolare, al suo posto il giovane Simeone. A una decina di minuti dalla fine ci provano ancora gli uomini di Sarri con Milik che di testa impegna Perin, Mertens che si porta il pallone sul fondo sprecando una buona opportunità e Callejon che calcia alto. Reti bianche all'intervallo.

A inizio ripresa spinge il Napoli con Albiol che va vicinissimo al gol del vantaggio di testa su sviluppi di corner, poi ci prova Hamisk che calcia male da buona posizione e il Genoa esce dal guscio, prima ci prova Lazovic, blocca Reina, poi Laxalt semina il panico e i partenopei si salvano in corner; ancora Grifone pericoloso al 66' con Rincon, ma la sua conclusione termina alta. Al 69' protesta il Napoli per un contatto in area tra Burdisso e Milik, ma Damato lascia giocare, al 75' è il neo entrato Insigne ad avere l'occasione più ghiotta, ma a tu per tu con Perin spreca tutto, poi la partita si innervosisce (ammoniti Ntcham, Simeone e Jorgnho) , nel finale Sarri che getta nella mischia anche l'ex blucerchiato Gabbiadini al posto di uno spento Milik, ma l'occasione più limpida capita proprio al Genoa nei minuti di recupero con Simeone, ma Reina compie un vero e proprio miracolo proprio pochi istanti prima del triplice fischio. Per il Grifone è comunque un buon punto. 

LE AZIONI MINUTO PER MINUTO

TABELLINO E VOTI

Genoa (3-4-3): Perin 6.5; Burdisso 6.5, Orban 6, Izzo 6.5; Laxalt 6.5, Ntcham 6.5, Rincon 6, Lazovic 6.5 (77' Munoz sv); Rigoni 6; Pavoletti 6 (31' Simeone 6.5), Ocampos 6 (88' Edenilson sv). All.Juric.

Napoli (4-3-3): Reina 7; Hysaj 6.5, Koulibaly 6.5, Ghoulam 6, Albiol 6.5; Hamisk 6, Jorginho 5.5, Allan 5.5 (73' Zielinski 6); Callejon 6, Mertens 5 (67' Insigne 5.5), Milik 5.5 (82' Gabbiadini sv). All. Sarri.

Note: ammoniti Orban, Rincon, Hysaj, Ntcham, Simeone, Jorginho

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, da lunedì tutta la Liguria in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento