menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Genoa-Milan 1-2, le pagelle: Sturaro e Bertolacci da top, Gila in ombra

Un gran bel Genoa perde immeritatamente contro il Milan. Super prestazione della mediana rossoblù, con Sturaro e Bertolacci assoluti protagonisti. In ombra Gilardino, troppo nervoso Sculli

Peccato. Un gran bel Genoa perde in casa (immeritatamente) contro il Milan (leggi la cronaca) e incappa nella terza sconfitta consecutiva, ma la reazione alla sconfitta di Verona c'è stata eccome. Super le prestazioni di Sturaro e Bertolacci in mezzo al campo, ottime anche quelle di Motta (non solo per il gol) e Fetfatzidis. In ombra Gilardino, mentre Sculli è davvero troppo nervoso.

TUTTE LE AZIONI MINUTO PER MINUTO

MIGLIORI TODAY

Sturaro voto 7: Seedorf richiama per ben due volte Montolivo imbestialito:«te lo devi marcare a uomo». Il riferimento è a Sturaro, uno che fino a pochi anni fa Montolivo lo vedeva sulle figurine. E invece oggi è lui il top in campo. Recupera una marea di palloni e meriterebbe anche il gol, ma Abbiati per una sera fa l'Abbiati.

Bertolacci voto 6.5: insieme a Sturaro è uno tra i più pericolosi. Nel primo tempo è praticamente l'unico a provarsi. In leggero calo nella ripresa, ma il centrocampo del Genoa vince di gran lunga la sfida contro quello del Milan.

Fetfatzidis voto 6.5: si accende a fasi alterne, come sempre, ma quando si accende..nella ripresa si mangia letteralmente Constant, salvo poi sparare in bocca ad Abbiati. Poi serve assist al bacio per i compagni. Esce stremato. Fumoso a tratti, ma questa volta il voto non può che essere positivo.

Motta voto 6.5: fino al gol è stata una prestazione di grande impegno, da 6 minimo. Ma col gol almeno mezzo punto in più lo merita. Una sassata al volo che non lascia scampo ad Abbiati. Peccato per la rimonta mancata, ma il suo, Motta, l'ha fatto.

PEGGIORI TODAY

Gilardino voto 5: gli arrivano pochi palloni, ma perde il confronto con Rami. Gara in ombra contro la propria ex squadra, solo nella ripresa riesce a liberarsi per il tiro, ma si fa chiudere. Poche anche le sponde buone per i compagni. Non di certo la sua migliore partita.

Centurion voto 5: non entra in gara.

Sculli voto 5.5: nervosissimo, sa solo lui il perché, nel primo tempo tanto da beccarsi un giallo che gli costa la squalifica. Nella ripresa non riesce a sventare il tiro di Honda, tanto da finire in porta anche lui. Esce stremato, la volontà c'è, ma è un lontano parente (la carta d'identità pesa) del Sculli di qualche anno fa.

Tutti i voti

Genoa (3-4-3): Perin 6, Burdisso 6, De Maio 6, Marchese 5.5, Motta 6.5, Bertolacci 6.5, Sturaro 7, Antonelli 5.5 (83' Konatè sv), Fetfatzidis 6.5 (83' Calaiò sv), Sculli 5.5 (70' Centurion 5), Gilardino 5. All. Gasperini. (A disp. Albertoni, Bizzarri, Antonini, Gamberini, Portanova, Cabral, De Ceglie, Cofie, Donnarumma).

Milan (4-2-3-1): Abbiati 7, Constant 6, Rami 7, Mexes 5.5, Bonera 5.5, De Jong 6, Montolivo 5.5, Kaka 4.5 (89' Poli sv), Taarabt 7 (84' Birsa sv), Honda 6.5, Pazzini 5 (74' Balotelli 6). All. Seedorf. (A disp. Gabriel, Amelia, Zapata, Silvestre, Emanuelson, Zaccardo, Abate, Robinho, Saponara, Cristante).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, Toti: «Riaperture dal 20 aprile, ci sono le condizioni»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento