Genoa

Genoa-Milan 1-0: ancora Antonelli, Grifone da sballo e sempre più terzo

Basta un gol del capitano Antonelli, al terzo centro consecutivo, per dare i tre punti al Genoa contro il Milan. Tre punto d'oro, grifone sempre più terzo, sul gradino più basso del podio, da solo

Vertigini rossoblù. Il Genoa non si ferma più, battuto anche il Milan (alla prima sconfitta in trasferta in stagione) e terzo posto solitario in classifica. Decisiva la rete dell'ex, capitan Antonelli, al terzo centro consecutivo. Ottimo Genoa in campo, primo tempo a grande intensità, ripresa cauta a controllare le "sfuriate" del Milan. Impressionante Perotti. Il Genoa si gode lui e il terzo posto. Una classifica da vertigini.

Gasperini torna al 4-3-3 con l'inserimento di Kucka a centrocampo al fianco di Bertolacci e Sturaro. Confermato il tridente con Matri, Iago Falque e Perotti. Nel Milan si rivede dal primo minuto Montolivo.

IL PAGELLONE

Spettacolo Genoa nel primo tempo. La formazione di Gasperini ha il predominio territoriale, il Milan si limita a ripartire il contropiede, ma solo Menez dà fastidio alla difesa rossoblù. Grifone che colleziona angoli su angoli e al nono corner arriva il gol. Siamo al 32', parabola perfetta di Perotti, Antonelli brucia Bonera e di testa la mette nell'angolino. Genoa in vantaggio, viene giù la Nord. Rossoblù che insistono, Perin salva su Menez, Bertolacci fa ammattire tutta la difesa milanista. Doppia occasione rossonera con Mexes e Bonaventura, ma Perin dice nuovamente di no e si va negli spogliatoi con il Grifone avanti di un gol.

TUTTE LE AZIONI MINUTO PER MINUTO

La ripresa inizia senza cambi, ma la trama non cambia. Il Genoa ha in mano la partita e Perotti è letteralmente incontenibile. Pochissime le occasioni nei primi venti minuti in cui i rossoblù sprecano qualche contropiede potenzialmente interessante, mentre il Milan impegna Perin sugli sviluppi di qualche calcio piazzato. Iniziano i cambi, nel Milan dentro gli ex Doria Poli e Pazzini per Montolivo e Honda, nel Genoa dentro Marchese per Kucka e cambia il modulo, passando dal 4-3-3 al 3-4-3. Il Milan inizia a prendere campo, entra anche Niang per El Shaarawy, Gasperini risponde con Pinilla e Antonini per Matri e per un ottimo Izzo stremato dai campi. Assalti rossoneri nel finale, ci prova Bonaventura, ma Perin non corre mai seri rischi. Finisce così. Genoa da sballo, 1-0 al Milan, prima sconfitta per i rossoneri in trasferta. Genoa sempre più terzo, sul gradino più basso del podio, da solo.

TABELLINO E VOTI

Genoa-Milan 1-0

Rete: 32' Antonelli

Genoa (4-3-3): Perin 6.5, Antonelli 7, Izzo 7 (84' Antonini sv), De Maio 6.5, Roncaglia 7, Kucka 6 (71' Marchese 6), Bertolacci 6.5, Sturaro 6.5, Iago Falque 6, Perotti 8, Matri 6 (81' Pinilla sv). All. Gasperini 6.5. (A disp. Lamanna, Prisco, Edenilson, Greco, Lestienne, Mussis, Rosi, Rincon, Fetfatzidis).

Milan (4-3-3): Lopez 6, Bonera 5, Rami 5.5, Mexes 5.5, Armero 5.5, Montolivo 6 (63' Poli 6), De Jong 6, Bonaventura 6.5, Menez 5.5, Honda 5 (71' Pazzini 6), El Shaarawy 5 (77' Niang sv). All. Inzaghi 5.5. (A disp. Abbiati, Agazzi, Torres, Van Ginkel, Zapata, Zaccardo, Saponara).

Arbitro: Tagliavento.

Note: ammoniti Antonelli, Rami, Mexes, Perotti e Sturaro

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Genoa-Milan 1-0: ancora Antonelli, Grifone da sballo e sempre più terzo

GenovaToday è in caricamento