rotate-mobile
Genoa

Genoa, Preziosi ammette: «Licenza Uefa difficile, dura tenere Perotti»

Il patron rossoblù teme che ci siano poche possibilità per il Genoa in chiave europea. Intanto il club ufficializza l'acquisto di Goran Pandev, ma al contempo Preziosi ammette che sarà dura tenere Perotti. Infortuni: si ferma Niang

Il Genoa continua a volare in campionato, ma preoccupano le parole del presidente rossoblù, Enrico Preziosi, che in un'intervista alla Gazzetta dello Sport ammette: «Abbiamo completato il ricorso per la licenza Uefa. Siamo a posto, economicamente e formalmente, ma abbiamo poche chance. I tempi per l'Uefa sono improrogabili e un eventuale ricorso di una società arrivata dietro di noi temo che ci vedrebbe sconfitti».

Difficile quindi che il Genoa riesca ad ottenere la licenza Uefa, ma nulla è impossibile. Lo stesso patron rossoblù è intervenuto sul calciomercato che ogni anno rivoluzione il Grifone. Ufficiale l'arrivo dal Galatasaray di Goran Pandev, mentre sarà difficile, a detta di Preziosi, trattenere Diego Perotti: «E' impensabile pensare di tenere Perotti. Da noi percepisce 800 mila euro e c'è già chi gliene offre il triplo».

Intanto brutte notizie dall'infermeria, si ferma Niang. Trauma distorsivo al ginocchio, il francese verrà visitato domani a Milanello, casa del Milan proprietario del cartellino. Si teme stagione finita per l'ex Caen.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Genoa, Preziosi ammette: «Licenza Uefa difficile, dura tenere Perotti»

GenovaToday è in caricamento