menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Enrico Preziosi: «A Lecce voglio un Genoa da battaglia»

Il presidente rossoblù in visita a Pegli per caricare la squadra. «Contro la squadra di Cosmi voglio un Genoa combattivo e senza paura. Non dobbiamo deprimerci per la classifica, risaliremo presto la china»

Visita pomeridiana nel quartier generale di Pegli per il presidente del Genoa Enrico Preziosi. Il patron rossoblù ha voluto incontrare la squadra per caricarla in vista della delicata trasferta di Lecce, in serata sarà al Ferraris per assistere al match tra Italia e Stati Uniti.

Una buona occasione per rilasciare interessanti dichiarazioni ai giornalisti: “ A Lecce mi aspetto un Genoa combattivo, da battaglia senza timori reverenziali e senza pensieri per la classifica”.

Qualche parola anche sul tecnico Marino:” Non rischia nulla, anche se domenica dovessimo perdere rimarrà al suo posto: da quando è arrivato non ha mai potuto schierare la stessa formazione a causa degli infortuni. Fino a due settimane fa era considerato un grande tecnico, ora è molto criticato, ma secondo me dovremmo ringraziarlo per aver accettato l'incarico in un momento difficile”.

Qualche considerazione anche sul momento no del Genoa: “Non ho visto le partite con Chievo e Parma, però in quest'ultima si è vista una grande reazione da parte della squadra. Mi sento di dire che non rischiamo la B, anche se perdessimo due partite perché abbiamo un grande organico.  Dobbiamo essere equilibrati: predicavamo prudenza e pochi entusiasmi quando eravamo nei piani alti della classifica, e allo stesso modo quindi oggi non dobbiamo deprimerci guardando la zona retrocessione.

Sicuramente negli ultimi due anni ho commesso errori di cui mi assumo le responsabilità, in futuro cercheremo di non commetterli più e di lavorare per dare alla squadra una maggiore stabilità", ha poi concluso il Presidente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo, parla l'esperto: «Ecco come mai stavolta il fenomeno è così intenso»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento